Pane per hamburger: come prepararlo in casa

A chi non capita ogni tanto di aver voglia di un bel panino con l’hamburger con le patatine fritte?

Fast food?

No, meglio farselo in casa, più economico e salutare.

Fare le famose polpette di carne non è poi così difficile ma il pane per gli hamburger? Neanche quello è difficile da fare, seguendo i nostri consigli.

In origine il famoso panino era costituito da due fette di pane di segale tostate (patty melt) in un secondo momento fu inventato il “burger buns” ovvero il pane dolce, secondo le voci sarebbe stato inventato nel 1891 dalla moglie di Oscar Bilby di Tulsa che decise di servirlo anche ai clienti del suo locale. Una seconda versione vuole invece che il pane per hamburger sia stato inventato nel 1916 a Whichita, nel Kansas da Walter Anderson che per variare avrebbe deciso d’introdurre nel menù dei noti panini un nuovo tipo di pane.

Leggi anche
Come fare gli hamburger in casa, tutte le varianti

 

 

Panini per hamburger

Pane per hamburger: ecco come si prepara

Passiamo ai fatti, ovvero come preparare il pane per hamburger. Naturalmente ci vuole il suo tempo, in totale circa sei ore (una di preparazione e cinque di lievitazione più venti minuti di cottura).

Leggi anche
Patatine fritte: 5 stuzzicanti curiosità

Pane per hamburger gli ingredienti

Pane per hamburger

Pasta di riporto:

(125 gr): farina 70 gr, latte tiepido 18 gr, zucchero semolato 2 gr, sale 2 gr, lievito di birra disidratato 1 gr, miele 2 gr, olio evo 4 gr, acqua tiepida 18 gr.

Ingredienti per 13 panini:

farina 500 gr, latte tiepido 125 gr, zucchero semolato 10 gr, malto 15 gr, burro 25 gr, olio evo 25 gr, sale 10 gr, pasta di riporto 125 gr, lievito di birra disidratato 3 gr, acqua tiepida 125 gr. Per l’esterno: 1 tuorlo e semi di sesamo

Procedimento:

s’inizia facendo la pasta di riporto o preimpasto. Si amalgama il latte tiepido con il lievito di birra e lo si scioglie per bene, a parte si scioglie anche il sale con l’acqua tiepida.

Si lavorano farina e zucchero con il lievito sciolto nel latte, l’acqua salata ed il miele finchè il tutto non è omogeneo. Si aggiungono burro ed olio, si lavora ancora e si lascia lievitare per quattro ore. Al termine del tempo si prepara l’impasto per il pane per hamburger con lo stesso procedimento.

Una volta terminato l’impasto si avvolge nella pellicola e si lascia riposare per una ventina di minuti. Quindi si suddivide l’impasto formando delle palline da 70 gr l’una, si spennellano con il rosso dell’uovo, si cospargono di semi di sesamo e si mettono in forno per un’ora a lievitare. Trascorso questo tempo s’inforna a 220 gradi per 15 minuti. Alla fine devono risultare dei panini morbidi e lucidi.

Il consiglio: conservarli ben chiusi in un apposito sacchetto oppure congelarli una volta che sono freddi.

Come fare gli hamburger fatti in casa

Fonte Immagini: Depositphotos

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!