Latte di avena fatto in casa, ricetta veloce e facile (Video)

La nostra rassegna che v’insegna come fare il latte vegetale non è ancora terminata: aggiungiamo alla lista il latte di avena.
Intolleranti al latte vaccino?

Disgustati o stanchi? Vegetariani o in controtendenza? Ok provate il latte vegetale che sia di soia o di mandorle o perchè no di avena.

Si precisa come sempre che il latte vegetale è molto più consigliato di quello vaccino che in sostanza apporta grassi e un calcio non facilmente assimilabile (del resto è latte per vitelli no?) mentre il latte d’origine vegetale è ricco di vitamine e nutrienti benefici per il nostro organismo.

Leggi anche
Come fare il latte di soia, la ricetta facile e veloce

Il latte di avena contiene glutine?

L’avena non contiene glutine, il problema della contaminazione può avvenire se nelle vicinanze delle colture, o negli stabilimenti, durante la trasformazione, appunto si contaminano con cereali che lo contengono
E’ facilmente digeribile e non procura intolleranze poiché non contiene lattosio. Tuttavia gli intolleranti al glutine prestino attenzione.

Leggi anche
Peperoncini sott'olio ripieni di tonno e capperi la ricetta

latte di avena

Latte di avena: proprietà e benefici

L’avena si sa è discretamente proteica, contiene un buon livello di calcio, ferro, vitamina B1 e magnesio, quello che in pochi sanno è che aiuta anche a ridurre il colesterolo. Il latte di avena inoltre è ricco di fibre, fosforo, vitamina E ed acido folico. Gli zuccheri contenuti sono di facile digestione poiché si tratta di glucosio e maltosio.

Benefici del latte di avena

Nutrienti nel latte di avena

Il latte di avena è ricco di nutrienti essenziali come fibre, proteine, vitamine B, ferro e calcio. Questi nutrienti svolgono un ruolo cruciale nel mantenimento della nostra salute generale.

Come il latte di avena beneficia la salute

Il latte di avena può aiutare a ridurre il colesterolo, migliorare la salute intestinale e fornire energia duratura. È anche un’ottima opzione per le persone che sono intolleranti al lattosio o che seguono una dieta vegana.

Controindicazioni del latte di avena

Allergie all’avena

Nonostante i suoi benefici, il latte di avena può non essere adatto a tutti. Alcune persone possono essere allergiche all’avena, il che può causare sintomi come prurito, eruzioni cutanee e difficoltà respiratorie.

Effetti collaterali del consumo eccessivo

Un consumo eccessivo di latte di avena può portare a un aumento di peso a causa del suo alto contenuto di carboidrati. Inoltre, può causare gonfiore e disagio intestinale in alcune persone.

Interazione con farmaci

Il latte di avena può interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci, quindi è importante consultare il medico se si sta assumendo qualsiasi medicinale.

Come consumare il latte di avena in modo sicuro

Per evitare le controindicazioni del latte di avena, è importante consumarlo con moderazione. Inoltre, se si ha un’allergia all’avena o si sta assumendo farmaci, è meglio parlare con il proprio medico prima di iniziare a consumare latte di avena.

Alternativa al latte di avena

Se il latte di avena non è adatto a te, ci sono molte altre alternative al latte di mucca che potresti considerare, come il latte di mandorla, il latte di soia o il latte di riso. Ognuno di questi ha i suoi benefici e controindicazioni, quindi è importante fare la propria ricerca e, se necessario, consultare un professionista della salute.

Perchè bere il latte di avena?

Per aiutare a migliorare la flora intestinale e la peristalsi, per non rinunciare al latte, perchè è saziante ed è alleato della dieta, migliora il funzionamento digestivo ed è ricco di carboidrati complessi, di lento assorbimento.

Come fare il latte di avena, la ricetta

Ingredienti: 100 g di avena, 1 lt di acqua, dolcificante a piacere, una bacca di vaniglia a piacere

Si prende un litro d’acqua e lo si versa in un insalatiere capiente, che andrà a contenere l’avena che va lasciata a bagno per due ore.

Quindi si versa il tutto in una pentola e si aggiunge la bacca di vaniglia. Si porta a bollore e si abbassa la fiamma, si lascia sobbollire per venticinque minuti circa. Lasciare intiepidire ed aggiungere il dolcificante.

Infine togliere la vaniglia e frullare il tutto. Pronto!

Perchè è meglio farlo in casa e non acquistarlo?

Perchè quello in commercio solitamente è arricchito da zuccheri e grassi, pertanto sconsigliabile.

Curiosità sul latte di avena

Il latte di avena può esser inoltre adoperato per la cosmesi, come latte idratante e struccante o per fare impacchi sulle mani screpolate.

Facendo bollire il latte di avena con la farina di avena ed ottenendo una crema si ricava un’ottima “crema da barba” lo sapevate?

Guarda il video di come fare il latte di avena

Interessante articolo dove confermano i benefici del Latte d’avena: donnad.it/latte-avena-fa-bene-salute

Fonte Immagini: Depositphotos

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!