Alito cattivo e lingua bianca Rimedi naturali a portata di mano

Alito cattivo, alitosi:

L’alitosi, comunemente nota come alito cattivo, è una condizione caratterizzata da un odore sgradevole proveniente dalla bocca. Questo disturbo, spesso imbarazzante, può derivare da diverse cause.

La causa più comune di alitosi è la cattiva igiene orale. Se non si spazzolano i denti e si usa il filo interdentale regolarmente, i residui di cibo possono rimanere nella bocca, producendo un odore sgradevole. Inoltre, le particelle di cibo che rimangono in bocca possono favorire la crescita di batteri, causando la formazione di placca sui denti, sulle gengive e sulla lingua, che può portare ad alitosi.

Un’altra causa significativa di alitosi è il consumo di determinati alimenti e bevande, come aglio, cipolle, caffè e alcol, che possono lasciare un odore persistente in bocca. Anche il fumo di tabacco può provocare alitosi.

Alcune condizioni mediche, come le infezioni del tratto respiratorio, il diabete, la malattia del fegato, la malattia renale e il reflusso gastroesofageo, possono anche causare alitosi. Inoltre, l’alitosi può essere un segnale di problemi dentali, come carie, gengivite o ascessi.

Infine, l’alitosi può essere causata da problemi di secchezza orale, o xerostomia. La saliva svolge un ruolo fondamentale nel mantenere l’igiene orale, ed una sua riduzione può favorire la comparsa di alitosi.

Le cause

Leggi anche
10 buoni motivi per fare una visita dal dentista, ottobre il mese della prevenzione dentale

Alitosi rimedi naturali

lavarsi i denti per alitosi

Fra i rimedi naturali per lingua bianca e alito cattivo, abbiamo innanzitutto l’accurata pulizia che si deve fare alla lingua, con lo spazzolino (esistono anche particolari nettalingua). Se la causa è di natura fungina, occorre consultare il medico per la prescrizione dei farmaci, perché in questo caso non si possono attuare rimedi naturali efficaci (anche in caso d’infezioni e tonsilliti).

Alito cattivo causa

Occorre smettere di fumare e bere quanta più acqua possibile, per favorire l’idratazione.

Se le cause della lingua bianca non sono di natura patologica o infettiva si possono attuare i seguenti rimedi: strofinare la lingua con uno spicchio d’aglio per rimuovere i batteri nocivi (purtroppo non aiuta sul fronte alitosi) e mangiare dello yogurt bianco per favorire la formazione dei batteri buoni.

Contro l’alito cattivo invece si possono masticare foglie di menta e basilico, che si possono anche bollire per ottenere un collutorio. Ottimi anche i risciacqui con acqua tiepida e sale che disinfettano la bocca.

  1. Clorofilla
  2. Nettalingua
  3. Olio essenziale di menta piperita
  4. Cardo mariano e piante amare
  5. Wasabi
  6. Chiodi di garofano
  7. Acqua
  8. Aloe vera

Rimedi naturali per lingua bianca e alito cattivo

se la lingua si copra di una patina biancastra e l’alito si appesantisce, è il momento di correre ai ripari.

Quanta attenzione dedichi alla tua lingua? Hai mai notato se cambia colore? Ti è capitato di vedere la tua lingua bianca? E’ un disturbo comune che si può risolvere con i rimedi naturali, ma se persiste occorre consultare un medico o un dentista.

Leggi anche
Bambini dal dentista, quando è bene portarli per un primo controllo?

Lingua bianca: cause

Le cause della lingua bianca possono essere diverse:

  • infiammazioni ed infezioni del cavo orale
  • tonsillite
  • sigarette
  • diabete
  • infezione fungina
  • infezione dovuta al piercing

L’accumulo di batteri è la principale causa della patina biancastra e del conseguente alito cattivo. Nei casi più gravi, la lingua bianca può esser dovuta a patologie immunitarie.

lingua bianca alitosi

Lingua bianca: sintomi

Il sintomo più evidente è la patina biancastra che ricopre la lingua, sovente accompagnata da secchezza e disidratazione, puntini rossi o gialli, bruciore e certamente alitosi.

Pulizia della lingua e correlazione con l’alito cattivo

La pulizia della lingua è un aspetto essenziale della cura orale che viene spesso trascurato. Si riferisce all’atto di rimuovere batteri, cellule morte e residui di cibo che possono accumularsi sulla superficie della lingua.

nettalingua per lingua bianca

Importanza della pulizia della lingua

La pulizia della lingua è fondamentale per mantenere una buona igiene orale. Una lingua pulita contribuisce a prevenire problemi come la carie, le infezioni orali e, naturalmente, l’alito cattivo.

Cosa causa l’alito cattivo?

L’alito cattivo, noto anche come alitosi, è spesso causato dall’accumulo di batteri nella bocca, in particolare sulla lingua. Questi batteri producono composti solforati volatili, che sono responsabili dell’odore sgradevole.

Come la pulizia della lingua può prevenire l’alito cattivo

Rimuovendo i batteri dalla superficie della lingua, è possibile ridurre significativamente l’incidenza dell’alito cattivo. La pulizia regolare della lingua può contribuire a mantenere l’alitosi sotto controllo.

Metodi di pulizia della lingua

Uso dello spazzolino

Uno spazzolino da denti può essere usato per pulire la lingua. Si raccomanda di spazzolare delicatamente la lingua da dietro verso davanti per rimuovere i batteri.

Uso dello scovolino

Uno scovolino è uno strumento specificamente progettato per pulire la lingua. Consiste in una serie di setole morbide e flessibili che rimuovono efficacemente i batteri senza danneggiare la delicata superficie della lingua.

Uso del raschietto per la lingua

Un raschietto o nettalingua per la lingua è uno strumento che rimuove efficacemente i batteri e i residui di cibo dalla lingua. Si usa tirando delicatamente lo strumento dalla parte posteriore alla parte anteriore della lingua.

Benefici della pulizia della lingua

 Prevenzione dell’alito cattivo

Uno dei principali benefici della pulizia della lingua è la prevenzione dell’alito cattivo. La rimozione dei batteri e dei residui di cibo riduce significativamente l’odore sgradevole.

Miglioramento del gusto

La pulizia della lingua può migliorare la capacità di gustare gli alimenti. La rimozione dei batteri e dei residui di cibo dalla lingua può liberare le papille gustative, migliorando così il gusto.

Promozione della salute orale generale

La pulizia della lingua contribuisce alla salute orale generale. Può prevenire carie, infezioni orali e altri problemi di salute orale.

Rischi e considerazioni sulla pulizia della lingua

È importante utilizzare correttamente gli strumenti per la pulizia della lingua per prevenire danni alla lingua. Si dovrebbe sempre procedere con delicatezza e non applicare troppa pressione.

Potenziali effetti collaterali della pulizia della lingua

Sebbene la pulizia della lingua sia generalmente sicura, può causare disagio o sanguinamento se eseguita troppo vigorosamente. Inoltre, alcune persone possono sperimentare un aumento della sensibilità dopo la pulizia della lingua.

La pulizia della lingua è una parte fondamentale della cura orale. Non solo può prevenire l’alito cattivo, ma può anche migliorare il gusto e promuovere la salute orale generale. È importante utilizzare correttamente gli strumenti per la pulizia della lingua e procedere con delicatezza per prevenire potenziali disagi o danni.

FAQ

  1. Devo pulire la mia lingua ogni giorno? Sì, si consiglia di pulire la lingua quotidianamente per mantenere una buona igiene orale.
  2. Posso usare il mio normale spazzolino da denti per pulire la lingua? Sì, un normale spazzolino da denti può essere utilizzato per pulire la lingua, anche se ci sono strumenti specifici disponibili che possono essere più efficaci.
  3. La pulizia della lingua può causare sanguinamento? Se eseguita troppo vigorosamente, la pulizia della lingua può causare sanguinamento. È importante essere delicati e non applicare troppa pressione.
  4. Cosa posso fare se la pulizia della lingua causa sensibilità? Se la pulizia della lingua causa sensibilità, potrebbe essere necessario utilizzare uno strumento più morbido o ridurre la frequenza della pulizia. In caso di sensibilità persistente, si dovrebbe consultare un dentista.
  5. La pulizia della lingua può migliorare il mio gusto? Sì, la pulizia della lingua può liberare le papille gustative, migliorando così la capacità di gustare i cibi.

Fonte Immagini: Depositphotos

Questo articolo è stato utile ?
SiNo

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.