Pasta con le sarde, le ricette della dieta mediterranea

Pasta con le sarde una delle ricette della dieta mediterranea molto nota ed apprezzata

Dimagrire e tenersi in forma? Con le ricette della dieta mediterranea si può. La dieta mediterranea è un mix di alimenti salutari e gustosi che aiutano a mantenere il peso forma ed a prevenire varie malattie, disturbi ed in più aiuta a combattere l’invecchiamento. Quindi giovani ed in salute con le ricette della dieta mediterranea.

Una delle ricette della dieta mediterranea molto nota ed apprezzata è la siciliana pasta con le sarde alla palermitana.

Un ottimo primo piatto che combina i carboidrati della pasta (che può essere integrale volendo) e gli omega 3 del pesce azzurro, ovvero delle sarde.

Pochi ingredienti, piatto veloce e gustoso, pesce rigorosamente fresco.

pasta con le sarde alla siciliana

Le ricette della dieta mediterranea: bucatini con la sarde

ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di bucatini
  • 400 gr di sarde fresche
  • 300 gr di finocchietto selvatico
  • 1 cipolla
  • 50 gr di uva passa
  • 50 gr di pinoli
  • una bustina di zafferano
  • olio evo
  • sale e pepe

un’ora prima: mettere a bagno l’uva passa.

pasta con le sarde semplice

Dunque si procede così: si puliscono sotto l’acqua corrente le sarde ovvero di levano le squame con l’attrezzo apposito, si tolgono la testa e le interiora, quindi si aprono a libro e si estrae la lisca.

Si prende il finocchietto, si eliminano le parti dure e si tengono quelle tenere (la barba, o foglie, i germogli ed i rametti giovani). Il finocchietto va sbollentato per circa un quarto d’ora nell’acqua leggermente salata, dove poi verrà cotta la pasta. Il finocchietto va scolato e tritato.

Leggi anche
Depressione: la cura arriva dalla dieta mediterranea (lo studio della Deakin University di Melbourne)

pasta con le sarde alla palermitana

Si prendono le sarde e si fanno soffriggere per pochi minuti in una padella dove è stato versato un cucchiaio di olio evo. Quindi si aggiunge la cipolla tritata finemente, si fa rosolare e si uniscono le sarde, il finocchietto, l’uva strizzata, i pinoli. Si aggiunge di sale e pepe. Si cuoce tutto a fuoco basso per circa un quarto d’ora. Nel frattempo si cuociono al dente i bucatini sciogliendo nell’acqua di cottura una bustina di zafferano. Una volta che la pasta è cotta si fa saltare il tutto in padella.

Servire su piatti concavi dai toni pastello, decorando con rametti di prezzemolo e pinoli.

La variante con il concentrato di pomodoro è stata aggiunta in seguito dai palermitani ed ora è considerata una delle ricette ufficiali, ma in origine questo piatto non prevedeva la passata di pomodoro.

Fonte Immagini: Depositphotos

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!