Come fare le melanzane sott’olio

 Come fare le melanzane sott’olio

Articolo aggiornato il

 melanzane sott'olioAbbiamo già parlato di numerose conserve, le trovate qui, nell’archivio delle ricette di ReteNews. Mancano solo le melanzane sott’olio. Gustose, sfiziose ed un’ottima soluzione in caso di “sovraffollamento di melanzane”. Capita di ritrovarsene qualcuna in più frigo no? Allora che fai, le friggi e le congeli o le fai sott’olio. Il procedimento di per sé è semplice ma occorre un po’ di tempo, verrebbe ripagati dall’ottimo profumo che si sprigionerà all’apertura del barattolo delle melanzane sott’olio.

Melanzane sott’olio: ingredienti

  • 6 melanzane
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 litro d’olio di semi
  • mezzo litro di aceto bianco
  • sale qb

Melanzane sott’olio: procedimento

Per prima cosa occorre lavare le melanzane, asciugarle e tagliarle a fette (1 cm di spessore). Una volta tagliate si pongono in un colapasta con del sale per far uscire l’acqua amarognola (c’è chi le pone su un piano con un peso sopra, è lo stesso). Dopo un’ora si lava via il sale, si asciugano e si tagliano le fette a listarelle. Si pone una pentola sul fuoco con l’acqua e l’aceto, si porta a bollore e vi si versano le melanzane che devo stare nell’acqua per massimo 3 minuti. Non devono assolutamente essere mollicce. Si raccolgono con la ragnatela e si rimettono nello scolapasta. Vanno dunque lasciate freddare.

Preparate quindi l’aglio: mondatelo e tritatelo, se volete il peperoncino tritate anche questo. Fate insaporire le melanzane con il trito, amalgamando il tutto con un filo d’olio. Lasciate riposare un’oretta e poi ponete le melanzane nei barattoli di vetro, riempite d’olio e lasciate i barattoli aperti per un paio d’ore, di modo che esca l’aria. Infine chiudete i barattoli e fateli bollire nell’acqua almeno venti minuti. Spegnete il fuoco ed attendete che l’acqua sia completamente fredda prima di estrarre i barattoli.

Le vostre melanza sott’olio sono pronte!

(57)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.