Scoperto buco nero supermassiccio 17 miliardi più grande del sole

Un team internazionale di astronomi, ha scoperto un buco nero con una massa grande oltre 17 miliardi di volte quella del sole. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature.

Un team internazionale di astronomi, guidato dal professor Chung-Pei Ma (University of California), ha scoperto un buco nero con una massa grande oltre 17 miliardi di volte quella del sole. Il risultato di questi ricercatori è stato pubblicato sulla rivista Nature. “Gigante, mostruoso, colossale“. E’ in questi termini che viene descritto dai ricercatori il buco nero appena scoperto. La massa di questa enorme entità sarebbe di oltre 17 miliardi di volte più grande del nostro sole.

Scoperto buco nero supermassiccio 17 miliardi più grande del sole.

Buchi neri supermassicci, in genere si trovano al centro di enormi galassie. Un’altra caratteristica del ritrovamento è la sua posizione: nel cuore della galassia NGC 1600, il buco nero è lontano 200 milioni di anni luce dalla nostra Terra e si trova nella costellazione di Eridano. La galassia NGC 1600 non è particolarmente grande, anche se è parte di un gruppo più ampio di galassie. In questo caso, la NASA afferma che aver trovato questo buco nero così grande nella Galassia NGC 1600 è stato come trovare un grattacielo al centro di una piccola città.

Scoperto buco nero supermassiccio 17 miliardi più grande del sole. Come si è creato?

Si presume che questa entità si sia formata dalla fusione con un altro buco nero supermassiccio proveniente da una galassia vicina ed è continuato a crescere inghiottendo gas incanalato all’interno del nucleo della galassia da ulteriori collisioni. Questo riesce anche a spiegare il motivo per cui NGC 1600 risiede in una regione scarsamente popolata dell’universo e perché è almeno tre volte più luminosa rispetto ai suoi vicini.

Fonte immagine: kqedquest

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • facebookinstagramlinkedin twitter pinterest retenews

  • error: Content is protected !!