Riscaldamento globale: secondo un nuovo studio ci rende violenti

Sembra che il riscaldamento globale non solo distrugga la nostra terra, ma anche il comportamento degli esseri umani rendendoli più aggressivi. E questa la teoria di un team di scienziati olandesi.

All’equatore, le temperature diventano sempre più calde ogni giorno che passa e i ricercatori sostengono che la combinazione tra alte temperature e la mancanza di variazione stagionale induca le persone a cambiare il proprio comportamento. Una conseguenza sarebbe un aumento di aggressività e violenza. Questo risultato proviene da uno studio riguardante i motivi per cui i crimini violenti siano più comuni nelle zone calde.

Riscaldamento globale: secondo un nuovo studio ci rende violenti. Lo studio

I ricercatori della Vrije University di Amsterdam hanno sviluppato un modello chiamato CLASH (Clima, Aggressione e Self-cotrol negli esseri umani) che mostra che le aree con alte temperature e le variazioni deboli tra una stagione e l’altra porti le persone a concentrarsi meno sul futuro e avere un peggior autocontrollo. Si tratta di due elementi chiave per il comportamento aggressivo.

Riscaldamento globale: secondo un nuovo studio ci rende violenti.

Se riflettiamo un po’, è abbastanza logico. Il clima influenza e colpisce la vita e la cultura delle persone in modi che non ci aspettiamo”, secondo Paul Van Lange, autore dello studio. Precedenti studi hanno collegato la violenza e l’aggressione solo nei paesi con climi caldi in quanto hanno dimostrato che le alte temperature inducono le persone a uscire di casa più spesso avendo tante opportunità di conflitti.

Riscaldamento globale: secondo un nuovo studio ci rende violenti. Autocontrollo zero

Tuttavia, lo studio dei ricercatori olandesi considera la mancanza significativa della variazione di temperatura da una stagione all’altra un fattore di rilievo in quanto le persone si sentono meno determinate a fare i loro piani per il futuro e sviluppano un senso di auto-controllo meno pronunciato. “Sei libero di fare quello che vuoi adesso, perché non devi mettere da parte il cibo, non devi tagliare la legna e non devi preoccuparti dei vestiti invernali per poter sopravvivere alle basse temperature. Tu sei più preoccupato per lo stress immediato provocato dal caldo, come parassiti o animali velenosi “, ha spiegato Van Lange.

Leggi anche
Riscaldamento Globale cause: la colpa è dell'uomo

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!