Menu Chiudi

Mina e il Guardalacrime di Vanessa Navicelli – Booktrailer

Mina e il Guardalacrime

Avete mai pensato al valore di una lacrima? Forse è ora di cominciare…

Mina è una piccola lacrima in fuga, perché stanca di portare solo dolore a tutti quelli che incontra. In cerca di una pozzanghera in cui buttarsi, inizia una storia di viaggio e di scoperta, durante la quale farà incontri strabilianti e bizzarri! Intanto, il saggio Guardalacrime, esclamando “perbacco, mi metterà nei guai!”, inizia la sua ricerca e… La ritroverà?

Una storia che affronta il tema delle emozioni e che ci ricorda quanto sia importante non fermarsi alle apparenze. Imparare ad apprezzare se stessi e i propri talenti. Confidarsi con chi ci vuol bene.

Booktrailer:

Mina e il Guardalacrime inaugura la collana delle Fiabe Bonbon.

Fiabe “buone”, di nome e di fatto. Piccole e dolci come i bonbon. Magia, poesia e tenerezza (a volte un pizzico di umorismo) sono le caratteristiche di queste storie, che possono far leva anche su lettori più adulti. Si sa: un bonbon tira l’altro. Ecco perché a questa prima fiaba ne seguiranno molte altre. Sarà una grande avventura. E i lettori ne faranno parte. Dai 4 anni. E per tutti quelli che hanno un cuore aperto alla magia. Accompagnata da 8 tavole a colori illustrate a mano e illustrazioni a computer.

Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Categoria: Narrativa illustrata per bambini
Età consigliata: dai 4 anni in poi
Collana: Fiabe Bonbon
Lingua: italiano
Copertina: flessibile
Formato: 21.59 x 21.59 cm
Pagine: 42
Illustrazioni: a colori e realizzate a mano
Prezzo: € 8,99 (Acquistabile solo online, su Amazon)
Prima edizione: Dicembre 2016

Dove acquistarlo: http://tinyurl.com/zke7p4f (Amazon)
Pagina dedicata alla fiaba: http://vanessanavicelli.com/mina-guardalacrime/
Pagina dedicata alla collana: http://vanessanavicelli.com/fiabe-bonbon/

Autrice

Vanessa Navicelli è nata in provincia di Piacenza, ma da anni vive a Pavia. È cresciuta coi film neorealisti italiani, con le commedie e i musical americani, coi cartoni animati giapponesi, coi romanzi dell’Ottocento inglese e coi libri di Giovannino Guareschi. (Be’, sì… anche coi suoi genitori). Crede nella gentilezza. E nell’umorismo. (Forse è umoristico credere nella gentilezza).

È stata finalista del Premio Letterario “La Giara” per romanzi inediti, indetto dalla RAI nel 2012; rappresentante e vincitrice per la regione Emilia Romagna. Ha vinto la sezione “Scritture per Ragazzi” dello Scriba Festival di Carlo Lucarelli e vari premi con la Scuola Holden di Alessandro Baricco. Il Premio Cesare Pavese per la poesia e il Premio Giovannino Guareschi per racconti. Scrive romanzi per adulti e ragazzi; e storie per bambini. Quando scrive, cerca di tenere presente quattro cose: la semplicità, l’empatia, l’umorismo, la voglia vera di raccontare una storia.
Dal 2014 ha iniziato la sua avventura come autrice indipendente, con la fiaba di pace Un sottomarino in paese (ebook e cartaceo, italiano e inglese).

Biografia completa: http://vanessanavicelli.com/chi-sono

(96)

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.