Menu Chiudi

Case di ieri e di oggi a Pinerolo, una panoramica della città Piemontese

chiesa pinerolo centro

Articolo aggiornato il

chiesa pinerolo centroSono in molti che per fuggire all’estenuante caos cittadino scelgono di spostarsi verso località che permettano di vivere meglio ma che consentano comunque di non essere isolati e poter raggiungere il posto di lavoro in tempi ragionevoli. Chi abita a Pinerolo e si deve recare ogni giorno in ufficio o in fabbrica nella vicina Torino, può utilizzare la tangenziale che in circa mezz’ora consente di arrivare in città e la sua cintura.

Gli abitanti di Pinerolo hanno una vista panoramica particolarmente affascinante, non è da tutti aprire le finestre del proprio appartamento e trovarsi ad assistere al tramonto del sole che piano, piano scompare dalle alte cime delle Alpi.

Un altro privilegio della città è trovarsi in una posizione geograficamente fortunata: il capoluogo torinese da una parte, la provincia di Cuneo dall’altra e pochi chilometri per passare la frontiera francese. Ottima combinazione per un turismo a 360⁰, chi ci vive stabilmente sa che molti cercano case in affitto o appartamenti da acquistare per trascorrere qualche giorno di villeggiatura magari visitando le valli circostanti o andare a sciare, specialmente durante i mesi invernali, nell’esclusiva Sestriere località diventata ancora più famosa grazie alle XX Olimpiadi invernali del 2006. Non a caso il mercato immobiliare di case in vendita in Pinerolo città è molto è da sempre molto vivo, con le dovute oscillazioni e influenze del mercato immobiliare nazionale.

Parlando nello specifico di Pinerolo non si possono dimenticarle origini cavallerizze del reggimento italiano, e la sede della caserma Nizza che ancora oggi ospita e forma i soldati a cavallo.

Le case del centro storico rispecchiano le origini nobili dei reali che le abitavano e in alcuni stabili si possono ancora ammirare gli antichi stemmi dei Savoia, Purtroppo rimane invece ben poco di quella che fu la loro residenza, il Cardinale di Richelieu fece abbattere il sontuoso castello della famiglia reale piemontese e quasi niente è rimasto degli appartamenti abitati ai tempi dai ricchi proprietari.

Il percorso medievale arriva fino al centro storico, passeggiando tra le antiche vie si possono invece ammirare le antiche case restaurate con cura e oggi vanto artistico della città di Pinerolo. I bellissimi colori e i vivaci decori non passano inosservati, alcuni muri lasciati a “vista”, trasmettono il gusto architettonico e lo stile dell’epoca di costruzione. Camminando sulla strada ciottolata non passano inosservati alcuni pozzi non più utilizzati dove qualche turista lancia una monetina esprimendo un desiderio.

Pinerolo però non è soltanto storia e musei, è anche una città moderna e al passo dei tempi, le case di una volta portano a pensieri remoti ma le costruzioni di oggi rispecchiano la modernità e le caratteristiche tipiche dei giorni nostri. Edifici concepiti per ospitare famiglie con esigenze attuali, appartamenti spaziosi o minimali che consentono a tutti di vivere e abitare in questa splendida città.

Non mancano le ville e gli appartamenti con giardino privato o ampi spazi verdi condominiali, casette a schiera e residence per chi, in attesa di una dimora stabile, ha deciso di vivere a Pinerolo.

Quando andiamo a fare la spesa non dimentichiamo di acquistare e gustare qualche specialità gastronomica del posto, formaggi prodotti con latte di capra, saporite zuppe e le famose patate al sale fanno parte della tradizione pinerolese, tutto assolutamente da assaggiare.

(105)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.