Menu Chiudi

Come visitare Amsterdam

amsterdam

amsterdamDove andrai per la tua prossima vacanza? Potresti scegliere di visitare Amsterdam. Ecco una piccola guida per non andarci impreparati. Pianificare un itinerario di cosa vedere ad Amsterdam, cosa fare ad Amsterdam, consigli vari, come arrivarci, come muovermi dentro Amsterdam, cosa mangiare e quando sono i periodi migliori per visitarla è il miglior modo per organizzare una vacanza.

Come arrivare ad Amsterdam

Ovviamente ci si può arrivare anche in treno, se non si risiede su un’isola, ma ad esempio da Milano, solo che l’aereo è preferibile, più comodo e più veloce. Possibilmente un volo low cost per Amsterdam o comunque qualche offerta che ti faccia risparmiare. In tal proposito ho intenzione si può guardare per tempo in uno dei tanti siti che comparano i prezzi dei voli mai dimenticare i last minute però!

Quando andare ad Amsterdam

amsterdamPur accarezzando l’idea di andare in vacanza ad Amsterdam in primavera per godere appieno lo splendore di questa città, c’è da dire che in linea di massima non bisogna tanto guardare le stagioni, quanto le feste tipiche che sono il momento migliore per visitare una città. Fra le tipiche feste di Amsterdam sono abbastanza indecisa fra Koninginnedag e Festival Jordaan: la prima è il giorno della regina (30 aprile) ed in linea con l’idea della primavera mentre l’altra si svolge a settembre e coinvolge molti artisti di strada, il che conferisce ad Amsterdam un fascino irresistibile. Se a voi piace la cannabis in novembre si tiene l’High Times Cannabis Cup: si tengono sagre, eventi e si sceglie la miglior cannabis del raccolto.

Come muoversi dentro Amsterdam

Spostarsi dentro Amsterdam è un punto molto importante. La scelta è fra il mezzo più antico del mondo, ovvero i piedi che alla lunga stanca; la bicicletta che qui è molto comune e si può noleggiare ed il tram (o il bus o la metro) decisamente il più pratico fra i tre. Pare che la soluzione più economica in fatto di biglietti si chiamino Day Tickets, biglietti che valgono giornate intere.

Cosa vedere ad Amsterdam

amsterdamEcco il punto cruciale: si preparano i bagagli, si arriva ad Amsterdam e adesso? Cosa fare ad Amsterdam?
Sicuramente una delle prime tappe sarà il Palazzo Reale, Koninlijk Paleis, ed il Van Gogh Museum. In tema di musei sono da inserire nell’elenco il Rikjsmuseum (principalmente per vedere le opere di Rembrandt) ed il Stedelijk Museum, la Chiesa Nuova, Nieuwe Kerk, il He Wa, tempio buddista, nella Chinatown di Amsterdam. E poi naturalmente una delle più famose attrazioni di Amsterdam: la torre inclinata sul canale Oudeschans (Montelbaanstoren). Infine una visita il quartiere Jordaan dove si trova la casa museo Frank è da non perdere.
Immancabile una visita al “mercatino locale” il Waterlooplein, al Bloemenmarkt (mercato dei fiori galleggiante) ed Vondelpark, il bellissimo giardino di Amsterdam.
E la sera? Magari un salto in qualche pub, magari nella zona di Leidseplein famosa per gli artisti di strada o una passeggiata in piazza Dam.

Cosa mangiare ad Amsterdam

Pare che ci siano degli ottimi formaggi, uno dei prodotti tipici di Amsterdam, interessanti anche le omelette (pannekoeken) o una bella zuppa a base di patate e i dolci che sono abbastanza famosi. Pare che la zona dove si mangia meglio ad Amsterdam sia il Quartiere Nuovo, Nieuwe Zijde, ma mai lasciarsi sfuggire l’occasione di scoprire qualche delizioso ristorantino tipico.

(102)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.