Inglese imparare la pronuncia è fondamentale per trovare lavoro

 Inglese imparare la pronuncia è fondamentale per trovare lavoro

Articolo aggiornato il

La lingua inglese è ormai un requisito fondamentale per chi vuole presentarsi al meglio nel mondo del lavoro, soprattutto per quanto riguarda le giovani leve, che ricevono un’infarinatura scolastica della lingua, anche a livello universitario, e che quindi una volta terminati gli studi, oppure durante gli stessi, necessitano di integrare le loro conoscenze con corsi di lingua inglese più professionali, che garantiscano di ricevere le certificazioni necessarie per accedere a determinati posti di lavoro.

Oltre che saper fare un discorso coerente in lingua inglese con un’altra persona, è di basilare importanza imparare la perfetta pronuncia delle varie parole, che oltretutto, come d’altronde capita nella nostra piccola realtà spaziando da regione a regione, è leggermente diversa a seconda del luogo dove ci troviamo, per cui è molto importante adattarla a seconda delle circostanze.

imparare Inglese per trovare lavoro
imparare Inglese per trovare lavoro è fondamentale

Tralasciando i vari dialetti locali, la sola terra inglese ne conta a bizzeffe, le tre principali tipologie di pronuncia della lingua inglese sono quella britannica, quella statunitense e quella australiana, cioè le tre principali zone dove l’inglese è la lingua di casa. Questo significa che per poter essere sicuri di farci capire all’interno di un discorso, dovremo cercare di imparare perfettamente i tre tipi di pronuncia, così da utilizzarli a piacimento al momento giusto.

Per fare questo le soluzioni a disposizione sono molteplici, e le più classiche ed utilizzate sono le scuole di madrelingua inglese, attraverso le quali si acquisisce un’ottima padronanza della lingua, compresa una pronuncia quasi perfetta. Le alternative naturalmente non mancano, soprattutto sul web, ad esempio sul sito dedicato agli italiani che vogliono imparare l’inglese lezionidinglese.net c’è la possibilità di seguire un corso per imparare la pronuncia inglese, attraverso il quale viene insegnato come pronunciare ogni lettera dell’alfabeto inglese nelle tre differenti varietà principali.

Anche se è vero che la pronuncia assume un significato di secondo piano quando discorriamo in inglese con una persona che non sia madrelingua, è altrettanto vero che diventa fondamentale quando ci troviamo in un ambiente di lavoro, in cui la professionalità e la conoscenza devono sempre venire prima di tutto il resto. Ormai presentare un curriculum per un posto di lavoro in cui non è presente un buon livello di conoscenza della lingua inglese rappresenta il primo viatico per poter essere scartati, senza neanche arrivare a sostenere un possibile colloquio.

Imparare la lingua inglese è quindi il modo migliore per presentarsi pronti alla sfida con il mondo del lavoro, ed imparare a pronunciarla perfettamente è alla base del poter discorrere tranquillamente con chiunque, senza fraintendimenti, che sia in un difficile colloquio di lavoro, o solo per una chiacchierata al pub la sera, attraverso la lingua che a livello internazionale unisce i popoli più di ogni altra.

(77)

4 Comments

    Avatar
  • questo articolo mi lascia perplessa, non si era mica detto che l’inglese era la lingua più facile da imparare?
    a questo punto, se ci sono tutte queste differenze di pronuncia da imparare, meglio studiare il russo o il cinese! o ancora meglio, la lingua internazionale, l’esperanto! così la studiano davvero tutti, inclusi britannici, americani e australiani, niente inflessioni di pronuncia e una grammatica che si impara in un mese!

  • Avatar
  • Cara Monia.

    Non si studia una lingua di per se’, perche’ e’ piu’ facile rispetto a un’ altra.
    Si studia una lingua per comunicare con altre persone.
    Con l’inglese parli con tutto il mondo in teoria… in pratica no, anche se e’ riconosciuta come la lingua internazionale, c’e’ sempre un sacco di gente (in paesi dove l’inglese non e’ la lingua ufficiale) che non sa parlare inglese. Ma c’e’ sempre qualcuno che lo sa parlare!
    Inoltre e’ la lingua che ti apre alle prospettive di lavoro piu’ interessanti.
    Secondo me e’ per questo che ha senso studiare l’inglese.

    Altrimenti se vuoi imparare una lingua facile allora impara lo spagnolo che per noi italiani e’ probabilmente la lingua piu’ facile da imparare e viene parlata da 500 milioni di persone nel mondo (dati wikipedia).

    Non ho mai conosciuto nessuno che parlasse l’esperanto.

  • Avatar
  • L’inglese unirebbe i popoli? E allora perché gli americani hanno fatto la guerra di indipendenza contro gli inglesi? Mettiamocelo in testa: L’inglese è una lingua imperialista, imposta al mondo per favorire la geopolitica anglosassone, per perpetuare le strutture di potere esistenti nel periodo coloniale e per affermare l’egemonia americana nella povera Europa auto-distruttasi in due guerre mondiali. L’apprendimento dell’inglese dovrebbe essere ostacolato e non favorito. L’autrice, molto ingenua e evidentemente a digiuno di letture in sociolinguistica, non capisce che le scuole di madrelingua inglese sono proprio lo strumento principe per inculcare l’ineguaglianza fra i popoli e la sottomissione agli interessi anglosassoni?

  • […] in un mondo in cui tutto ruota intorno ad internet, anche per trovare lavoro occorre navigare. Navigare è il termine giusto, perché la rete è un grande […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.