fbpx

Quando la lavatrice non scalda più l’acqua: cosa si deve fare?

riparazione lavatrice

Articolo aggiornato il 24 Luglio 2020

Quando purtroppo un elettrodomestico smette di funzionare, tendiamo ad andare nel panico perché non sappiamo cosa fare e cerchiamo subito l’assistenza lavatrice o frigo di un esperto.
In molti casi però, sono problemi facilmente risolvibili, anche se non si hanno competenze particolari. Un esempio è proprio il seguente, come risolvere il problema quando la lavatrice non scalda più l’acqua.

Innanzitutto bisogna sapere che ogni lavatrice è dotata di un circuito elettrico volto ad alimentare il sistema di riscaldamento dell’acqua, di un termostato che ne regola la temperatura e di una resistenza elettrica che provvede a intiepidirla. Se quindi l’acqua non raggiunge la temperatura desiderata, sicuramente una di queste componenti è guasta e bisogna quindi individuarla e sostituirla. Quest’operazione è semplice e non è indispensabile l’assistenza di un esperto torinese.

pannello resistenza serpentina lavatrice 800x533 - Quando la lavatrice non scalda più l’acqua: cosa si deve fare?
Pannello lavatrice

Cosa serve per rimettere in sesto il vostro elettrodomestico

  • Un tester per il controllo della tensione (o un portalampada con lampada da 220 volt e uno spezzone di filo montato)
  • Una chiave inglese da 7 millimetri
  • Un cacciavite

Per prima cosa, togliere la corrente della lavatrice staccando la spina e spostarla in modo da poterne vedere il lato posteriore. Con la chiave da 7 mm, svitate i bulloni che fissano il pannello del retro della lavatrice e una volta tolti tutti i bulloni, rimuovetelo e appoggiatelo dove non possa cadere o darvi fastidio.

Leggi anche
Come riscaldare la casa: tutti i metodi e le soluzioni

Adesso, potete vedere i collegamenti elettrici della resistenza nella parte inferiore dell’elettrodomestico, mentre a sinistra troverete la sonda del termostato. Quest’ultima è collegata mediante un filo di rame al termostato, non vi sono presenti altri collegamenti elettrici.

A questo punto, andando a lavorare sulla resistenza, settate il tester per la misura della tensione a 220 volt e inserite i puntali nei due spinotti esterni della resistenza (si tratta di connettori faston). Se non avete a disposizione il tester, potete applicare agli spinotti i due fili del portalampada con la lampada avvitata, inserire la spina della lavatrice e impostarla per la funzione di riscaldamento acqua”.

resistenza serpentina lavatrice 800x535 - Quando la lavatrice non scalda più l’acqua: cosa si deve fare?
resistenza serpentina lavatrice

Se il tester rileva la tensione, o si accende la lampadina del portalampada, significa che la resistenza riceve corrente. Se l’acqua quindi non si scalda, significa che la resistenza è interrotta e bisogna sostituirla.

Leggi anche
Come riparare la porta basculante di un garage

Se invece il tester o la lampadina non danno segnali di funzionamento, il guasto è sicuramente da attribuire al termostato che alimenta la resistenza.
Una volta accertata la parte da sostituire, togliete nuovamente la corrente staccando la spina, prima di effettuare le operazioni di sostituzione.
Se invece preferite ricevere assistenza, potete rivolgervi ai molti esperti che lavorano a Torino.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.