Fegato ingrossato rimedi, sintomi, cause e prevenzione

4Shares

Quest’oggi vogliamo affrontare un argomento un po’ più delicato del solito, che tutto sommato, in caso di necessità, potrebbe rivelarsi davvero molto utile. Stiamo parlando del fegato ingrossato. Vi siete mai chiesti cos’è il fegato ingrossato e quali rimedi adottare quando si manifesta?

Prima di addentrarci nell’argomento è doveroso sottolineare che le informazioni riportate di seguito, non vogliono assolutamente sostituirsi ad una diagnosi medica, al contrario, nel caso si riscontrino dei problemi al fegato, cosigliamo vivamente di rivolgersi sempre al proprio dottore di fiducia.

Cos’è il fegato ingrossato

Prima di ogni cosa, è di fondamentale importanza collocare il fegato nel nostro corpo. Il fegato si trova a destra dell’addome, più precisamente vicino allo stomaco, al colon, e al di sotto del diaframma.

Chiarito questo aspetto, passiamo al prossimo punto, ovvero, capire a cosa serve il fegato.

Il fegato assieme a cuore, cervello, reni e polmoni, rappresenta uno degli organi più importanti del corpo umano, in quanto svolge funzioni di vitale importanza per il suo corretto funzionamento. Il fegato, infatti, è una ghiandola collegata all’apparato digerente che permette sia la corretta digestione degli alimenti ingeriti, sia l’eliminazione delle sostanze tossiche dall’organismo e la difesa di quest’ultimo.

Il fegato ingrossato o epatomegalia è una condizione data da un’infiammazione causata nella maggior parte dei casi da comportamenti scorretti, come il consumo eccessivo di alcool e non solo, che di conseguenza danno origine a malattie più o meno gravi, infezioni e disturbi tali che, come dice la parola stessa, portano all’ingrossamento patologico delle dimensioni del fegato.

Ora che abbiamo chiarito a cosa serve e dove si trova il fegato, è doveroso fare un’ulteriore distinzione.

Leggi anche
Come disintossicare l'intestino - Disintossicazione Intestinale

Fegato grasso o fegato ingrossato?

Contrariamente a quanto si possa pensare fegato grasso e fegato ingrossato, non sono la stessa cosa, al contrario, sono due patologie assolutamente differenti con cause e rimedi specifici.

Cos’è il fegato grasso

Il fegato grasso, noto anche come steatosi epatica, è una condizione caratterizzata dall’accumulo di acidi grassi nelle cellule del fegato e rappresenta una causa del fegato ingrossato.

fegato ingrossato rimedi detox 800x600 - Fegato ingrossato rimedi, sintomi, cause e prevenzione

Fegato ingrossato sintomi e cura

Ma ricapitoliamo un attimo quanto detto finora. Va precisato che il fegato ingrossato non è una malattia. In realtà è uno dei sintomi che si manifestano quando vi è una malattia in corso, un vero e proprio campanello d’allarme di una condizione che può essere più o meno preoccupante. Alcune malattie del fegato possono essere, infatti, molto gravi come il cancro e la leucemia.

Per una prevenzione il più tempestiva possibile, è fondamentale saperne riconoscere sin dall’inizio i sintomi e sottoporsi, così, ai dovuti accertamenti. Quel che purtroppo non tutti sanno, è che i sintomi legati al fegato ingrossato non sempre si manifestano o sono immediatamente riconducibili ad esso. Chi è affetto da fegato ingrossato nella maggior parte dei casi non manifesta alcun sintomo nell’immediato.

Spesso, avviene proprio il contrario, ovvero, è la malattia scatenata dal fegato ingrossato che porta il paziente ad allertarsi ed andare più a fondo. Solo dopo aver eseguito tutti gli esami del caso si può giungere ad una diagnosi certa.

In ogni caso, i sintomi più comuni dati dall’ingrossamento del fegato sono:

  • Gonfiore, fastidio e dolore più o meno intenso nella parte destra della cavità addominale, sotto le costole;
  • Prurito;
  • Gambe gonfie;
  • Costanti dolori muscolari;
  • Urina più scura e feci più chiare;
  • Senso di stanchezza ed affaticamento costante;
  • Nausea ed inappetenza e vomito;
  • Il sintomo che in genere rappresenta un vero e proprio campanello d’allarme è il manifestarsi dell’ittero, ovvero, la pelle e gli occhi diventano di colore giallastro.
Leggi anche
Cardo mariano per rigenerare il fegato: benefici e come assumerlo

Cause

Una volta individuati i sintomi, cerchiamo ora di capire quali sono le cause del fegato ingrossato ed i rimedi da adottare. Sono diverse le cause che possono portare all’infiammazione del fegato. Tra le più ricorrenti troviamo:

  • Cirrosi
  • Epatite alcolica
  • Fegato grasso
  • Epatite virale
  • Cancro al fegato
  • Lesioni epatiche dovute all’assunzione di determinati farmaci
  • Epatite tossica a causa dell’ esposizione a sostanze tossiche
  • Infezioni virali come la mononucleosi
  • Amiloidosi
  • Emocromatosi
  • Colangite sclerosante primitiva

fegato ingrossato rimedi 800x600 - Fegato ingrossato rimedi, sintomi, cause e prevenzione

Quelle appena elencate, non sono le uniche cause del fegato ingrossato, ma può essere provocato anche da altre malattie più preoccupanti come:

  • Leucemia
  • Linfoma
  • Mieloma multiplo
  • Malattie genetiche
  • Stenosi della valvola mitrale e tricuspide
  • Insufficienza cardiaca
  • Infezioni parassitarie
  • Infezioni batteriche

Fegato ingrossato rimedi da adottare

Come già fatto presente il fegato ingrossato è causato da alcune malattie. Pertanto è necessario individuarle e curarle prima che queste si aggravino in maniera preoccupante. Tuttavia vi sono dei rimedi per prevenire o contenere l’infiammazione del fegato che possono rivelarsi molto efficaci. Per prima cosa è di fondamentale importanza modificare il proprio stile di vita adottando dei comportamenti consapevoli e responsabili.

  1. Non fumare
  2. Ridurre drasticamente l’assunzione di alcolici
  3. Non fare abuso di farmaci
  4. Praticare abitualmente movimento ed esercizio fisico
  5. Evitare di inalare sostanze tossiche
  6. Eliminare gli integratori
  7. Tenere il peso sotto controllo, ed in caso di obesità, è necessario perdere più chili possibili
  8. Seguire una  alimentazione sana ricca di frutta, verdura, legumi e cereali
  9. Bere moltissima acqua

esercizio fisico disintossicare fegato 800x530 - Fegato ingrossato rimedi, sintomi, cause e prevenzione

fegato ingrossato cosa mangiare

Per la rigenerazione del fegato ingrossato il rimedio più efficace è sicuramente una sana ed equilibrata alimentazione. Ecco per voi alcuni consigli utili per un’alimentazione più sana.

Evitare cibi troppo grassi, evitate i cibi fritti e troppo conditi, limitate i formaggi stagionati e prediligete solo quelli freschi. Assumere solo i grassi definiti “buoni” come l’olio extravergine d’oliva, limitate il consumo di carne rossa e carni grasse, ma anche di farine raffinate, caffé, zuccheri e dolci, evitare i cibi eccessivamente piccanti, insaccati, ridurre il consumo di sale e l’assunzione di bevande gassate e zuccherate.

fegati ingrossato 800x533 - Fegato ingrossato rimedi, sintomi, cause e prevenzione

Alimenti che aiutano il fegato ingrossato

  • Frutta fresca e verdura
  • Alimenti contenenti fibre e vitamine antiossidanti
  • yogurt contenenti fibre
  • Le fibre limitano l’assorbimento delle sostanze tossiche, facilitandone l’evacuazione con le feci.
  • Alimenti ricchi di glutatione : asparagi, anguria, broccoli papaia e avocado.
  • Una parte importante nella dieta per la disintossicazione del fegato sono i cibi amari:
  • il tarassaco, cardo mariano, carciofo senape, lattuga romana e broccoli
  • Il pesce ricco di Omega-3, ha una potente attività antinfiammatoria, mentre il selenio ha un azione antiossidante e aiuta il fegato nei processi di detossificazione.
  • Bere molta acqua  per aiutare ad espellere le tossine naturalmente , almeno 1/2 litri al giorno.
  • Evitare la cottura esagerate degli alimenti

Sconsigliamo in ogni caso il “fai da te”, pertanto, richiedete sempre il parere di un medico.

4Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.