fbpx

Blue monday: giorno di tristezza o ennesima bufala

0Shares

Stamattina vi siete alzati col piede sbagliato? Caffè finito, tristezza, malumore e tutto va storto? E’ colpa del Blue Monday, il lunedì blu. Dopo venerdì 17, il 13 ed il Black Friday cosa ci aspetta? La domenica rosa?

19bqfmfm2bxrdjpg - Blue monday: giorno di tristezza o ennesima bufala

Blue Monday: il giorno più triste dell’anno

Oggi, 19 gennaio è il “Blue Monday” e come tutti gli altri, solo che fino ad oggi probabilmente in pochi lo sapevano, è il giorno più triste dell’anno. Tutti gli anni. Questo dovrebbe spiegare perchè oggi vi sentite particolarmente depressi. Anzichè ispirare calma e relax, come cromoterapia vuole, il lunedì blu ispira depressione e sfiducia, che a quanto pare non è mai troppa.

bluemonday - Blue monday: giorno di tristezza o ennesima bufala

Dunque, chi si è inventato il blue monday? Sarebbe scaturito da un’equazione di uno psicologo inglese, Cliff Arnall, che avrebbe messo insieme: meteo, giornata invernale, addio vacanze (da un pezzo) più sensazione apatica del dopo feste e depressioni varie.

Quindi se volevate una scusa per buttarvi sul cioccolato, ora l’avete. A parte questo espediente, gli esperti inglesi (immancabili) ci consigliano in questa giornata blu di coccolarci, mangiare cose buone, passeggiare, ascoltare musica, ridere, stare in compagnia e non farci prendere da paranoia/sensi di colpa/tristezza.

tristezza 800x533 - Blue monday: giorno di tristezza o ennesima bufala
tristezza

Blue Monday: ennesima bufala

Cosa c’è dietro il Blue Monday? Pare sia una trovata pubblicitaria di una compagnia di viaggi che ha diffuso uno spot sul giorno più triste dell’anno. Cliff Arnall sarebbe in realtà un sostenitore della teoria del 19 gennaio per fini di lucro, identificato come affiliato alla Cardiff University che invece ha preso le distanze.

Non pensate che non esiste un’antitesi, perchè vi sbagliate di grosso, a giugno arriva il giorno più felice dell’anno l’Happiest Day. Oppure no, il vostro giorno più felice dell’anno lo decidete voi.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.