I migliori libri di Stephen King, ecco quali sono

 I migliori libri di Stephen King, ecco quali sono

Articolo aggiornato il

I migliori libri di Stephen King

Non è un semplice scrittore, è il genio dell’orrore, un mago in grado di celare, svelare e creare la paura dal nulla.

Nasce a Portland, nel Maine, nel 1947. Il padre abbandona la famiglia quando Stephen è solo un bambino e questo avvenimento segna molte delle storie che King scriverà, insieme ad altri episodi della sua infanzia e dell’adolescenza (una compagna di scuola ispirerà Carrie), alcuni dei lavori svolti, luoghi visti e drammi vissuti. La dipendenza dall’alcol e dalla droga, a seguito della morte della madre, segnano diversi periodi della sua scrittura, come nel caso di Shining. I migliori libri di Stephen King, probabilmente risalgono proprio agli esordi in cui era dedito all’esplorazione della paura e dell’orrore. Questo esordio avviene gradualmente, inizia ad inviare racconti per le riviste e nel 1974 esce il primo romanzo: Carrie.

Ecco quali sono

I migliori libri di Stephen KingCarrie è senza dubbio uno dei migliori libri di Stephen King, la storia di una ragazza adolescente presa di mira dai bulli, succube di una madre delirante e vittima dell’indifferenza di tutti. Ma Carrie ha un terribile ed affascinante segreto che deciderà il destino di molti…

A seguito di un incidente in auto scriverà Misery, in cui uno scrittore famoso rimane bloccato dentro la sua auto nel mezzo di una tormenta di neve. Viene salvato da un’infermiera che guarda caso è una sua fan, che lo trasporta in casa sua e si prende cura di lui. Ma nessun altro sa dove si trovi.

Shining

In un periodo in cui sta cercando di disintossicarsi, scrive Shining (1977), un altro dei più migliori libri di Stephen King: una famigliola si trasferisce in un hotel in mezzo alle montagne, in inverno. Una madre, un bambino con un talento speciale ed il padre custode dell’hotel, in crisi di alcol e scrittura. Ben presto l’hotel si rivela una trappola mortale perchè posseduto dagli spiriti. Doctor Sleep ne è il seguito.

Christine

1983: King è all’apice della carriera e scrive Christine – La macchina infernale in cui racconta di due amici per la pelle che si ritrovano ad aver a che fare con i problemi di tutti i giorni fra ragazze, famiglia e bulli ma anche con una macchina, Christine, il cui misterioso fascino rapisce uno dei due ragazzi fino a trasformarlo e portarlo alla pazzia.

I migliori libri di Stephen KingIn seguito King, negli anni novanta, decide di dedicarsi anche ai saggi sulla scrittura ma trova il tempo di elaborare un nuovo romanzo, uno ovviamente dei migliori libri di Stephen King: Dolores Claiborne. Una donna, una famiglia distrutta, un segreto, un eclissi lunare ed un’altra donna algida e tremenda che le darà una lezione di vita da non scordare mai più. Cos’ha fatto Dolore Claiborne?

Pet Sematary

Un altro imperdibile romanzo è Pet Sematary (1983): una famigliola si trasferisce in un luogo abbastanza inquietante, molto più misterioso di quanto non sembri. Una tragedia, un vecchio cimitero indiano ed una leggenda bastano per dare inizio ad un orribile vortice di eventi frutto del dolore e degli sbagli umani.

E’ di recente uscita, infine, uno dei migliori libri di Stephen King: Joyland, 2013. Un ragazzo accetta un lavoro in un luna park, conosce tante persone, alcune speciali altre enigmatiche ma soprattutto suo malgrado viene coinvolto in una questione paranormale: il fantasma della ragazza assassinata che si aggira in una delle attrazioni.

Secondo voi, quali sono i migliori libri di Stephen King?

Aggiornato la lista dei migliori libri dei migliori libri di Stephen King

L’istituto, il nuovo libro di Stephen King

(99)

Sommario
I migliori libri di Stephen King
Titolo articolo
I migliori libri di Stephen King
Descrizione
Non è un semplice scrittore, è il genio dell'orrore, un mago in grado di celare, svelare e creare la paura dal nulla. Nasce a Portland, nel Maine, nel 1947. Il padre abbandona la famiglia quando Stephen è solo un bambino e questo avvenimento segna molte delle storie che King scriverà, insieme ad altri episodi della sua infanzia e dell'adolescenza (una compagna di scuola ispirerà Carrie), alcuni dei lavori svolti, luoghi visti e drammi vissuti. La dipendenza dall'alcol e dalla droga, a seguito della morte della madre, segnano diversi periodi della sua scrittura, come nel caso di Shining. I migliori libri di Stephen King, probabilmente risalgono proprio agli esordi in cui era dedito all'esplorazione della paura e dell'orrore. Questo esordio avviene gradualmente, inizia ad inviare racconti per le riviste e nel 1974 esce il primo romanzo: Carrie.
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.