Spaghetti Cacio e Pepe la ricetta

Spaghetti Cacio e Pepe la ricetta, un must della cucina romana

20Shares

Siete appena rientrati a casa dopo una giornata stressante e il vostro frigo è praticamente vuoto? Un ospite inatteso ha bussato alla vostra porta proprio ad ora di cena? Volete far colpo sulla vostra metà con un piatto semplice ma ricco di sapore?

Se cercate una soluzione a tutte queste domande, siete capitati nel posto giusto. Oggi voglio parlarvi di una ricetta che ha un posto speciale nel mio cuore, poiché è stata quella che mi ha fatto avvicinare ed appassionare alla cucina: la cacio e pepe.

La ricetta degli spaghetti cacio e pepe

Come moltissimi altri, anche la ricetta della cacio e pepe nasce come piatto povero e veloce, ma col tempo è diventato un vero e proprio must della cucina romana, al pari della carbonara e dell’amatriciana, per cui non perdiamoci in ulteriori chiacchiere e passiamo subito alla brevissima lista d’ingredienti ed alla preparazione.

  1. Difficoltà: facile
  2. Tempi di preparazione in totale: 20 minuti

Ingredienti della cacio e pepe

Dosi per 2 persone:

  • 200 grammi di spaghetti (gli spaghetti sono quasi d’obbligo quando si parla della cacio e pepe, sebbene anche i tonnarelli e le mezze maniche si sposino alla perfezione con questa ricetta);
  • q.b. pepe 4 stagioni in grani (la stragrande maggioranza delle persone utilizza il pepe nero, ma personalmente ritengo che quello 4 stagioni, con un mix di pepe nero, bianco, verde e rosa, arricchisca molto sia il profumo che il sapore del piatto);
  • 100 grammi di pecorino romano non troppo stagionato;
Leggi anche
Coda alla vaccinara ricetta originale romana - Sora Lella

Come preparare la cacio e pepe

Iniziamo a capire come preparare la cacio e pepe.

Mettere una pentola d’acqua sul fuoco, facendo però attenzione a usare meno acqua del solito. In questo modo avrete una maggiore concentrazione di amido durante la cottura della pasta. Salatela anche in base al pecorino che state usando per evitare che il piatto risulti troppo sapido.

Una volta raggiunto il bollore buttate gli spaghetti.

spaghetti cacio e pepe alla romana in bollitura

Ora passiamo alla preparazione del pepe

Cacio e Pepe la ricetta

Iniziate macinandolo grossolanamente con un coltello, un mortaio o anche un batticarne; conservatene una piccola parte per dopo e mettete la parte restante in una padella sul fuoco per farlo tostare. Presto il profumo del pepe vi inebrierà completamente, ed è a quel punto dovrete aggiungere nella padella un paio di mestoli di acqua di cottura per poi abbassare la fiamma.

Le bolle e la schiuma venutesi a creare sono dovute all’azione dell’amido, per cui non allarmatevi.

Arrivati a questo punto dovrete aggiungere la pasta nella padella contenente il pepe senza però buttare l’acqua di cottura, per cui è consigliabile svolgere questo passaggio con l’ausilio di un paio di pinze o un altro utensile simile.

Dopo averla unita al pepe, dovrete far respirare la pasta muovendola molto e aggiungendo anche un po’ di acqua di cottura se necessario, in modo che possa già crearsi un leggero effetto cremoso.

Ora tocca all’ingrediente principe della ricetta della cacio e pepe: il pecorino romano, stagionatura media.

pecorino romano caio e pepe

In una ciotola grattugiate metà del formaggio e aggiungete dell’acqua di cottura, mescolando il tutto con un cucchiaio o, anche meglio, una frusta; in seguito aggiungete la parte restante del pecorino romano e bilanciate con l’acqua di cottura necessaria per ottenere una consistenza bella cremosa.

Per dare alla ricetta una cremosità degna di uno Chef abbiamo preso spunto dalla ricetta di Vincenzo Serino dal sito www.ricetteromane.it

Leggi anche
Pasta al forno con cavolfiore e besciamella la ricetta facile e Veloce

Giunti a questo punto, spegnete il fuoco, versate la crema sulla pasta e continuate a girarla. Non preoccupatevi se la crema vi sembrerà un po’ liquida all’inizio perché tenderà a rapprendersi grazie al calore della pasta.

Se dopo aver saltato gli spaghetti avrete ancora l’impressione che la crema sia troppo liquida, aggiungete un altro pizzico di pecorino per sistemare il tutto.

spaghetti cacio e pepe ricetta originale

Nel caso contrario, cioè quello in cui la vostra crema dovesse sembrare troppo dura e formare dei grumi, vi basterà usare altra acqua di cottura per salvare il piatto.

Per il tocco finale aggiungete il pepe macinato che avete messo da parte all’inizio e impiattate.

pasta cacio e pepe

Al primo assaggio resterete stupefatti da quanto gusto riesca a sprigionare questo mix di soli 2 ingredienti.
Seguendo questi piccoli accorgimenti, vedrete che la ricetta della cacio e pepe diverrà sicuramente uno dei vostri piatti forti.

Fonte Immagini: Depositphotos

20Shares
Sommario
recipe image
Nome Ricetta
Spaghetti Cacio e Pepe la ricetta, un must della cucina romana
Nome autore
Pubblicata
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.