Turismo

Una vacanza romantica in Maremma tra butteri e mare

Maremma, le nostre Vacanze

Quest’anno abbiamo deciso di fare quello che in realtà volevamo fare già da qualche anno (ma poi finivamo per prenotare il solito viaggio in una capitale europea): una settimana sotto il sole della Toscana!

Mangiare bene

Posso dirvi che è stata una delle nostre vacanze preferite, buon cibo, arte in ogni angolo, mare da sogno a cui si aggiunge il contatto con il territorio che può mancare nelle solite grandi città.

Siamo partiti con le idee ben chiare, infatti, grazie ad un amico abbiamo scoperto agrituristmaremma e scelto dalla mappa le strutture agrituristiche rientranti nel nostro percorso. Già, stavolta abbiamo fatto all-in, quale modo migliore di fare una full immersion se non alloggiare in agriturismo?

La partenza

Partenza da Milano destinazione Massa Marittima, avevamo sentito meraviglie sul suo Duomo e prima di andare al mare non volevamo perdercelo, bello davvero.

agriturismo maremma

Dove dormire in Maremma

Per le prime due notti abbiamo scelto sul sito Agriturist Maremma Agriglamping Vedetta, chi non ha mai sognato di dormire sugli alberi? E se sugli alberi ci sono lussuosi appartamenti… Un’esperienza che consiglierei a tutti, vista sul mare, comodità assoluta, e vicino a spiagge che non speravo nemmeno di trovare.

Il primo giorno al mare lo abbiamo trascorso a Cala Violina: “Il nome singolare deriva dal suono che emette la sabbia quando ci si cammina sopra, che ricorda appunto quello del violino”, la pace che cercavamo in mezzo alla natura, ci si arriva agilmente con una camminata di 20 minuti nella riserva naturale, bisogna portarsi tutto in quanto non ci sono spiagge attrezzate, ma secondo me meglio così, magia pura, l’acqua brilla e sembra cambiare colore col passare delle ore.

Cosa fare la sera in Maremma

La sera visitiamo Scarlino, pittoresco paesino vicino all’agriturismo e andiamo a dormire col rumore delle fronde a cullarci, il giorno dopo cambieremo agriturismo spingendoci leggermente più a sud, ma rimanendo sempre in Maremma.

Sono sempre stata una patita del formaggio e non potevo non andare ad assaggiare i formaggi della Maremmana, con un buon calice di Moris Farm poi! La stessa azienda proprietaria del caseificio abbiamo scoperto essere anche proprietaria del nostro secondo agriturismo Razza del Casalone dove avremmo soggiornato altre due notti, approfittando dell’immensa piscina in giardino e della comodità degli appartamenti ricavati dalle vecchie stalle, una vera e propria oasi in città.

A spasso per la Maremma

Abbiamo dedicato la mattinata a visitare la cittadina di Grosseto e il pomeriggio ci siamo avventurati nell’entroterra verso Pitigliano, incantevole borgo ricavato nel tufo, una visione che lascia senza fiato; andando poi a fare un bagno notturno alle terme di Saturnia, sono gratuite e bellissime, seguito da tortelli maremmani in abbondanza.

Continuiamo a rotolare verso sud per l’ultima tappa: Agriturismo Grazia. Abbiamo prenotato una gita a cavallo e una degustazione di prodotti aziendali, divini!

Prima di andarci siamo andati al parco naturale della Maremma affittando le biciclette al centro visite per riuscire ad incontrare qualche animaletto, i daini fanno il bagno con noi in tutta tranquillità e piccoli cinghialetti attraversano la strada, troppo carini.

Passiamo la serata al palio marinaro a Santo Stefano nella costa d’Argento a qualche minuto d’auto dall’agriturismo. Una serata divertente per una passeggiata tra i locali travestiti da pirati che coinvolgono un po’ tutti i presenti in canti e balli.

E’ l’ultimo giorno, decidiamo di andare un po’ al mare e di fare tappa al giardino dei tarocchi nella via del ritorno.

Sotto Capalbio si trova infatti un parco di sculture realizzato dalla scultrice Niki de Saint de Phalle nella seconda metà del secolo scorso. Ogni statua è gigantesca e rappresenta una carta dei Tarocchi, ci si può entrare, in particolare, dentro l’Imperatrice, c’è un’intera casa completa di arredamento, il tutto realizzato in vetro mosaicato, stupefacente.

Torniamo a casa dopo una vacanza che ci ha riempito il cuore e ci ha convinti ancora di più della fortuna che abbiamo a vivere in un Paese così bello, che spesso trascuriamo. Andate in Maremma se volete vivere attimi di stupore, non ve ne pentirete.

Sommario
Titolo articolo
Una vacanza romantica in Maremma
Descrizione
Quest’anno abbiamo deciso di fare quello che in realtà volevamo fare già da qualche anno (ma poi finivamo per prenotare il solito viaggio in una capitale europea): una settimana sotto il sole della Toscana!
Autore

Ultima News

Quando cambiare le lenzuola, consigli per un materasso pulito e in salute

Se vi è sorto il dubbio su ogni quanto tempo bisogna cambiare le lenzuola del…

Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Oggi vogliamo farvi avvicinare in parte a quella che è la cucina vegana e lo…

Verdure di stagione: estate

Dopo aver visto quali sono i frutti dei mesi caldi, vediamo oggi quali sono le…

Come cambiare il cinturino di un orologio

Cosa ne dite quest’oggi di imparare a cambiare il cinturino di un orologio. Quante volte,…

Melanzane alla parmigiana ricetta originale

Proprio ieri, il mio caro papà mi ha portato dalla campagna delle freschissime e bellissime…

Come conservare un vino nel modo giusto

Nella conservazione di un vino ci sono tanti piccoli errori che si possono fare. Nel…

Questo sito utilizza i cookies.