Menu Chiudi

La città delle 500 cupole: visitare Napoli in una sola giornata

visitare Napoli

Una città dalle mille sfaccettature

Visitare in un singolo giorno una città così ricca di cose da fare e da vedere come Napoli è un’impresa non da poco, che richiede una programmazione ben precisa per non rischiare di perdere qualcuna delle mille peculiarità che contraddistinguono questo luogo incantato, ritenuto da molti tra i più suggestivi d’Italia e del mondo intero.

Tuffarsi tra le braccia della città, perdendosi nei suoi mille vicoli che trasudano umanità da tutti i pori e visitando i maestosi monumenti, preziose testimonianze di un passato splendente e di una storia millenaria, si rivela, ogni volta, un’esperienza unica.

Un preciso itinerario dei luoghi da vedere, con una programmazione accurata di cosa vedere a Napoli, quindi, è quasi d’obbligo, specie se si ha a disposizione poco tempo; anche una guida turistica a Napoli, in quest’ottica, può essere un’ottima soluzione per comprenderne pienamente l’essenza, soprattutto per chi non ci è mai stato prima.

Una passeggiata tra i luoghi sacri e quelli profani della città

Decidere cosa vedere a Napoli in un solo giorno è difficile, ma non si può non partire da Piazza del Plebiscito, vero simbolo della città e a pochi passi dal porto e dalle altre principali attrazioni, dove i colonnati della Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola abbracciano la piazza, tra le più grandi d’Italia.

A poca distanza, sorge il Monastero di Santa Chiara, che vanta un chiostro famoso in tutto il mondo, quello delle suore Clarisse, interamente ricoperto di pregiate maioliche.

Addentrandosi nel cuore pulsante della città, la Spaccanapoli, si può raggiungere comodamente una delle opere d’arte più famose mai realizzate, il Cristo velato, custodito nella cappella Sansevero, che da solo vale la visita dell’intera zona, tanto è finemente realizzato il velo di marmo che ricopre il Salvatore.

Proseguendo in quella che è la direttrice principale di Napoli, si può visitare la strepitosa Basilica di San Lorenzo Maggiore, un bellissimo esempio di architettura gotica, dall’iconico abside a cappelle radiali e dalle volte nervate, risalente al XIII secolo.

La cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta merita di essere annoverata tra le principali attrazioni soprattutto per la sua bellissima facciata gotica e per la cappella che custodisce il Tesoro di San Gennaro e la celebre teca contenente il sangue del santo.

Seguendo un tragitto circolare, come dulcis in fundo non c’è nulla di meglio che ammirare il Maschio Angioino, che domina la città a pochi metri dal mare; edificato a partire dal XIII secolo sotto la dominazione di Carlo I d’Angiò, che stabilì a Napoli la capitale del suo regno, la fortificazione ha conosciuto, nel corso degli anni, varie dominazioni e testimonia un passato tanto importante quanto ricco.

 

Cosa vedere a Napoli: i quartieri imperdibili

Oltre al centro storico e alle zone più popolari, la città partenopea annovera una serie di zone estremamente diversificate tra loro, ognuna delle quali con un’anima propria e tutte raggiungibili comodamente con i mezzi o a piedi.

Ripartendo dalla zona del porto, il quartiere Chiaia, che si sviluppa parallelamente alla costa, offre uno spaccato di una Napoli nobile e benestante, grazie ai suoi molti palazzi signorili.

Proseguendo verso l’interno, il borgo Petraio, estremamente suggestivo, guida il visitatore verso meravigliosi scorci, fatti di vicoli stretti che si inerpicano per la collina, rivelando una delle zone di Napoli più suggestive.

Dopo una bella arrampicata per i ciottolati della zona, ecco che si arriva al Vomero, il quartiere più chic della città, ricco di gioielli di assoluto pregio come Castel Sant’Elmo, la più estesa fortificazione di Napoli, dalla terrazza del quale si può godere di una vista davvero impagabile, con l’intera Napoli che si estende a perdita d’occhio, il Vesuvio di sfondo e il Golfo che sembra cingere il mare: cosa vedere a Napoli di meglio che un simile spettacolo, concludendo così un’intera giornata passata a conoscere uno dei luoghi che tutto il mondo ci invidia?

(72)

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.