Come evitare o risolvere i problemi in vacanza

I problemi più comuni per chi viaggia (e come risolverli)

0Shares

Stiamo per entrare nel cuore dell’estate: arriva agosto e per molte persone questo significa ferie e quindi vacanze! È innegabile che questo periodo dell’anno sia uno dei più attesi da milioni di persone, che possono finalmente dedicarsi a tempo pieno alle attività che più amano o alla scoperta di nuovi luoghi.

Ma la rottura di una routine e il viaggio in località distanti dalla nostra Italia possono creare non pochi problemi, specialmente ai turisti meno esperti. In questo articolo abbiamo raccolto alcuni dei migliori consigli per viaggiare in totale sicurezza. Un vademecum che renderà l’esperienza di viaggio ancora più piacevole.

Le soluzioni ai problemi più frequenti

Sono tanti gli imprevisti che possono far deragliare anche il più dettagliato dei programmi vacanzieri. Ma oggi abbiamo deciso di affrontare i 5 principali:

  • Problemi di trasporto (volo cancellato, in ritardo, etc.).
  • Oggetti fondamentali dimenticati a casa.
  • Conversione della valuta.
  • Come comunicare all’estero.
  • Preparare le valigie in caso di meteo variabile/imprevedibile.
Leggi anche
Assicurazione Viaggio, perché farla ? Viaggiare sicuri all’estero

Problemi di trasporto

Come evitare o risolvere i problemi in vacanza

Per andare in vacanza bisogna spesso prendere un aereo. Si tratta infatti del mezzo di trasporto più veloce per raggiungere calde isole tropicali o metropoli di altri continenti. Purtroppo, la procedura di check-in e la preparazione dei bagagli risultano spesso difficoltose e impegnative in termini di tempo. Oltre a ciò, non si può mai sapere se il nostro volo partirà in orario o meno.

Ricorda che l’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, prevede delle salvaguardie e dei rimborsi precisi nel caso di ritardi aerei. Qualora tu non riesca a trovare una soluzione alternativa, potrai comunque riavere quanto speso, oltre a un risarcimento del danno per la mancata vacanza.

Oggetti fondamentali dimenticati a casa

Gruppo di adattatori universali per spine in viaggio

Il phon, lo spazzolino da denti, le infradito, l’accappatoio: quante cose da portare in valigia, e quante che si possono dimenticare! Per ridurre al minimo il peso del bagaglio, può essere utile informarsi sugli essenziali da viaggio che troveremo a destinazione (che si tratti di un hotel o un B&B). Inoltre, una conoscenza di base del luogo potrebbe aiutarci a trovare rapidamente soluzioni nel caso in cui ci manchino oggetti fondamentali ma facilmente sostituibili.

Il grande classico è il caricabatterie del telefono che non è compatibile con le prese della nostra meta: in quel caso, consigliamo l’acquisto di un adattatore universale o perlomeno di un modello specifico per le prese più comuni nella nazione che visiteremo (attenzione anche ai range dei voltaggi!).

Conversione della valuta

Nonostante le tante critiche, l’euro ha portato numerosi vantaggi dal lato del turismo: potersi spostare in così tanti Paesi senza doversi preoccupare di cambiare le proprie banconote a ogni passaggio di frontiera ha rappresentato una vera e propria svolta. Spesso, infatti, i tassi di cambio applicati agli ignari turisti rasentavano la truffa, generando non pochi problemi.

E anche se la procedura di cambio ora è molto più semplice (oltre alla grande comodità di poter pagare con la moneta virtuale in tantissimi luoghi senza dover cambiare banconote o monete), possono comunque rimanere delle criticità.

Anche in questo caso la soluzione è prevenire. Consigliamo di contattare la propria banca di fiducia prima del viaggio per verificare se sia possibile convertire in anticipo del denaro: spesso le condizioni applicate sono vantaggiose rispetto a quelle che si troverebbero una volta passato il confine; inoltre ci sarà un sostanziale risparmio di tempo, potendo completare il cambio della valuta senza stress, dalla comodità della propria abitazione.

Leggi anche
Cosa mettere in valigia per un viaggio in Patagonia

Come comunicare all’estero

Come evitare o risolvere i problemi in vacanza

Questo paragrafo si potrebbe dividere tranquillamente in due sezioni: come comunicare con i propri amici e parenti dall’estero e come farsi capire con la gente del posto. In entrambi i casi, l’alleato fondamentale è uno solo: Internet.

Avere una connessione Internet all’estero non è sempre una cosa semplice, in particolar modo se si considera lo standard di sicurezza scarso che si può trovare quando ci si collega alle reti Wi-Fi pubbliche.

Se non vogliamo prendere una scheda SIM del luogo che stiamo visitando, una buona opzione potrebbe consistere nell’utilizzo di una connessione VPN online. Si tratta di una rete private virtuale che permette di anonimizzare il proprio indirizzo IP, rendendo quindi più sicura la connessione a reti pubbliche. Inoltre, è possibile scegliere fra IP di diversi Paesi, godendo così dei vantaggi di avere una connessione nazionale in qualsiasi luogo del mondo.

Preparare le valigie in caso di meteo variabile/imprevedibile

Uno dei principali crucci prima di partire per le vacanze è il bagaglio. Innanzitutto, non possiamo portare con noi troppe valigie, soprattutto se dobbiamo prendere un aereo, visto quanto si alzano i costi al crescere del numero dei bagagli (per non parlare dei rischi di non ritrovare le proprie valigie una volta atterrati), oltre alla scomodità di portare con sé mezzo armadio per pochi giorni.

Talvolta però è molto complesso scegliere cosa portare in valigia, in particolar modo se il meteo è variabile, imprevedibile o se il nostro tragitto toccherà tappe in località diverse (dal mare alla montagna).

In questo caso la soluzione è la versatilità: sulla rete è infatti possibile trovare scarpe e abiti multifunzione. Parliamo, ad esempio, delle scarpe da trekking impermeabili che possono essere utilizzate anche al mare, oppure dei pantaloni con cerniere orizzontali che permettono di aggiungere la gamba lunga quando le temperature calano!

Leggi anche
Vacanze per single "Donne sole" un viaggio in Islanda per ritrovare se stesse

Considerazioni finali

Ovviamente, sarebbe impossibile coprire in un solo articolo tutti i problemi in cui ci si potrebbe imbattere durante le ferie, ma speriamo di aver dato qualche spunto utile per la prossima vacanza! Con la giusta preparazione e l’immancabile dose di fortuna, si potranno vivere giorni di relax e divertimento.

Fonte Immagini: Depositphotos

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.