I cinque posti dove andare quest’autunno

 I cinque posti dove andare quest’autunno

Articolo aggiornato il

Sempre più persone decidono di andare in vacanza in autunno: questa è la stagione adatta per viaggiare, soprattutto se non si ama il turismo di massa e si vuole entrare in contatto in maniera più totalizzante con i posti che si visitano. I cinque posti dove andare quest’autunno che vi proponiamo si trovano tutti in Europa, quindi facilmente raggiungibili anche solo per un week-end.

Francia: Costa Azzurra (Nizza, Cannes)

Mentre la capitale francese, Parigi, è un luogo sempre pieno di turisti in qualsiasi periodo dell’anno (a molti la metropoli parigina affascina di più proprio durante l’inverno, nei mesi a ridosso del Natale, con le vetrine e gli addobbi), ci sono altri posti della Francia che conviene visitare durante l’autunno, quando l’estate è ormai lontana. Una meta da segnalare, soprattutto per chi ama il mare, è la Costa Azzurra. Impraticabile ad agosto, perché troppo affollata, questa zona che comprende le bellissime Nizza e Cannes sono sicuramente più accessibili da Settembre in poi.

Portogallo: Lisbona e Porto

A causa dell’ottimo clima temperato, il Portogallo è il Paese ideale da visitare nei mesi autunnali. Sono tanti, ogni anno, i turisti che scelgono il Portogallo come meta per le vacanze, e i motivi sono tanti: l’ospitalità degli abitanti, la buona cucina, i prezzi abbastanza economici, i paesaggi splendidi e il mare cristallino.
La città più grande e interessante da visitare è Lisbona, ma Porto è sicuramente più suggestiva e dall’atmosfera un po’ retro. Sulla costa dell’Algarve, poi, ci sono cittadine molto antiche, costruite durante l’invasione dei Mori, come Tavira (nota per le sue caratteristiche case tutte bianche).

Andalusia: Malaga, Siviglia &Co.

La parte sud ovest della Spagna è una delle preferite dai turisti che desiderano conoscere un territorio affascinante e ricco di incroci e mescolanze culturali che lo rendono ancora più interessante. In Andalusia si trova un ambiente accogliente, l’architettura delle città riporta indietro nel tempo, a quel periodo storico caratterizzato dall’influenza araba e di cui ci sono ancora molte tracce.
L’Andalusia è splendida da visitare nel periodo pasquale, per la precisione durante la Settimana Santa, quando la gente del posto e i turisti invadono le strade per assistere e partecipare ai riti religiosi. In questa regione della Spagna si può fare tappa a Siviglia, a Malaga, a Granada, a Cordoba.
Per gli amanti dell’avventura e dell’esplorazione la Sierra Nevada con le sue montagne è un luogo altrettanto affascinante da visitare. Se state cercando informazioni su questa regione potete optare per leggere www.viviandalucia.com , uno dei blog dedicati alla bellissima Andalusia.

Galizia: Santiago di Compostela

Rinomata per essere la meta ultima di uno dei percorsi spirituali più seguiti dai pellegrini di ogni parte del mondo, la Galizia ospita una comunità autonoma spagnola e si affaccia sulla costa dell’Oceano Atlantico. Nel capoluogo regionale, Santiago di Compostela, si ritiene che sia stato sepolto l’apostolo San Giacomo il Maggiore.
Oltre ad essere una meta religiosa e legata al turismo spirituale, la Galizia è ricca di monumenti e attrazioni, e si avverte molto l’influenza degli antichi Celti che in passato vivevano in questa zona geografica.

Polonia: Varsavia, Breslavia e Cracovia

In autunno un bel viaggio alla scoperta dell’Europa dell’Est ci sta proprio bene. Oltre ad una visita alla capitale polacca, Varsavia, caratterizzata da un netto contrasto tra i grattacieli e le piccole case del centro storico, c’è un’altra cittadina che merita attenzione perché è un centro culturale molto attivo (ritenuta da molti la “Venezia del Nord”), Breslavia.
Questa cittadina è stata proclamata Capitale della Cultura nel 2016. Cracovia è un’altra città polacca molto interessante da visitare, ricca di edifici costruiti con architettura barocca, rinascimentale e gotica. Qui le testimonianze storiche sono presenti ad ogni angolo, e ci si può immergere in un’atmosfera alquanto irreale e fuori dal tempo.

(82)

1 Comment

  • […] Venezia è una delle principali città italiane, rinomata per il suo charme e la sua vena artistica, affascina chiunque la visiti suscitando grandi emozioni. Non è, dunque, una città che passa inosservata all’attenzione di italiani e stranieri: ciò è infatti dimostrato dalla grande affluenza turistica che tutti gli anni invade le strade e le “calli” della città. Le attrazioni turistiche sono tantissime e la loro visita spesso dipende dal tempo che si ha a disposizione poiché spesso il tempo è tiranno e non permette di osservare ogni sua minuziosa bellezza. In una città romantica come Venezia, inoltre, anche il periodo dell’anno in cui si decide di visitarla è compromettente: in autunno e in inverno si può, infatti, godere di una particolare atmosfera, più intima e segreta, forse anche per la nebbia che vela certe giornate. Talvolta l’acqua alta, più che intimorire i turisti li affascina. Nelle stagioni più calde, invece, molti veneziani vanno in vacanza e la città resta proprio nelle mani dei turisti. Insomma, piena di luoghi di interesse, Venezia offre tanto, spesso troppo per vacanzieri di pochi giorni i quali dovranno elaborare un piano di visita preciso per poter vedere e visitare quante più cose possibili nel tempo a loro disposizione. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.