viaggio in patagonia

Cosa mettere in valigia per un viaggio in Patagonia

2Shares

Se avete in programma un viaggio in Patagonia fai da te, o con un tour operator, il primo passo è scegliere cosa mettere in valigia. Bene, sappiate che molto dipenderà anche dal periodo scelto per la vostra vacanza, perché il clima è piuttosto diverso da quello cui siamo abituati nel nostro Paese, soprattutto perché lì le stagioni funzionano al contrario rispetto alle nostre.

Patagonia viaggio in Estate

viaggio in patagonia

Il periodo estivo, considerato anche il migliore per trascorrere il proprio soggiorno, va da dicembre a marzo, mentre quello invernale va da giugno a settembre. Durante il primo le temperature raggiungono circa i 25 gradi durante le ore di sole, rendendo molto piacevole ogni tipo di escursione nonostante la presenza costante di forti venti, tipica della regione, tenda a infreddolirci, influenzando la nostra percezione della temperatura esterna.
Certamente le stagioni non sono l’unico fattore da valutare. Se avete in mente un tour in Patagonia che possa permettervi di ammirare tutte le bellezze offerte da questa splendida regione, sappiate che spostandovi verso le zone meridionali dovrete essere pronti ad affrontare un lieve calo delle temperature e un aumento delle piogge.

Queste ultime, tuttavia, sono più abbondanti solo nella zona occidentale, dove favoriscono la crescita della vegetazione (non a caso questa parte della regione è ricca di foreste), contrastata nelle altre aree dai venti sopracitati, che rendono il paesaggio prevalentemente stepposo.

Quando si tratta di posti magici come questo che richiedono molte gite fuori porta per essere vissuti appieno, il suggerimento migliore è sempre quello di vestirsi a strati per adattarsi a qualsiasi temperatura o condizione climatica si presenti.

Leggi anche
Cosa vedere in Patagonia la terra del fuoco tra Cile ed Argentina

Ecco cose da portare in valigia in Patagonia:

  • Zaino da trekking, un vero e proprio must per quando si viaggia in regioni come la Patagonia. Se non ne avete uno, correte a comprarlo, possibilmente impermeabile e di circa 40/50 litri per poter portare sempre con voi tutto ciò che vi serve;
  • Thermos o borracce immancabili durante il cammino;
  • Biancheria intima quanto basta;
  • Calzature specifiche per il trekking, per cui calzature e scarponi studiati appositamente per facilitare le vostre escursioni e prevenire la comparsa di vesciche o di dolori ai piedi e alle caviglie;
  • Magliette a maniche corte, utilissime durante il periodo estivo ma che possono tornare utili anche durante l’inverno se soggiornate in un luogo riscaldato;
  • Pantaloni comodi sia per il viaggio che per le escursioni ma soprattutto molto resistenti perché è molto facile graffiarsi le gambe con la bassa vegetazione della regione;
  • Maglioni o felpe di lana o pile;
  • Magliette e pantaloni termici che occupano pochissimo spazio e rappresentano la soluzione migliore e più rapida per stare al passo con la temperatura esterna;
  • Guanti leggeri, cappelli e sciarpe o scaldacollo;
  • Scarpe da ginnastica comode per le semplici passeggiate o i momenti di relax;
  • Giacche a vento leggere;
  • Pigiama di cotone o pile;
  • Torce, sempre utili per ogni occasione;
  • Powerbank, batterie e caricabatterie per tutti i vostri dispositivi elettronici;
  • Medicinali vari per ogni problema;
  • Kit per l’igiene personale con spazzolino, dentifricio, deodorante e così via;
  • Asciugamani vari e accappatoio, non necessari se sapete che saranno forniti dalla struttura in cui avete prenotato;
  • Costume da bagno se non volete farvi scappare alcune bellissime spiagge della Patagonia o anche solo se volete andare in piscina;
  • Ciabatte;
  • Nastro adesivo per ogni imprevisto;
  • Burro cacao;
  • Crema solare;
  • Macchina fotografica.

patagonia sud america

Bene, sono davvero le cose indispensabili da portare in un viaggio in Patagonia. Iniziate dunque,  subito a mettere tutto in valigia, la Patagonia è pronta ad accogliervi, non vorrete mica farla attendere ancora, no?

Fonte Immagini: Depositphotos

2Shares
Sommario
Cosa mettere in valigia per un viaggio in Patagonia
Titolo articolo
Cosa mettere in valigia per un viaggio in Patagonia
Descrizione
Se avete in programma un viaggio in Patagonia fai da te, o con un tour operator, il primo passo è scegliere cosa mettere in valigia. Bene, sappiate che molto dipenderà anche dal periodo scelto per la vostra vacanza, perché il clima è piuttosto diverso da quello cui siamo abituati nel nostro Paese, soprattutto perché lì le stagioni funzionano al contrario rispetto alle nostre. Patagonia viaggio in Estate Il periodo estivo, considerato anche il migliore per trascorrere il proprio soggiorno, va da dicembre a marzo, mentre quello invernale va da giugno a settembre. Durante il primo le temperature raggiungono circa i 25 gradi durante le ore di sole, rendendo molto piacevole ogni tipo di escursione nonostante la presenza costante di forti venti, tipica della regione, tenda a infreddolirci, influenzando la nostra percezione della temperatura esterna. Certamente le stagioni non sono l'unico fattore da valutare. Se avete in mente un tour in Patagonia che possa permettervi di ammirare tutte le bellezze offerte da questa splendida regione, sappiate che spostandovi verso le zone meridionali dovrete essere pronti ad affrontare un lieve calo delle temperature e un aumento delle piogge.
Autore
Nome Publisher
Retenews
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.