fbpx

Caccia alla volpe simulata, cos’è e come partecipare

Caccia alla volpe simulata

Articolo aggiornato il 30 Gennaio 2020

Caccia alla volpe simulata, ne avete già sentito parlare?

Ovviamente non si tratta di una vera e propria caccia al povero animaletto ma più un’arte che coinvolge portamento ed equitazione.
Per praticare questo sport è necessario avere coscienza di se e del proprio cavallo, ardimento quanto basta, ragionevole resistenza fisica e, soprattutto, rispetto per la propria cavalcatura e per il terreno.
Di antichissima tradizione, la caccia a cavallo è uno sport svolto in gruppo che si avvale di mute di cani che hanno il compito di individuare e stanare le prede.
In Francia l’obiettivo della caccia è solitamente il cervo, mentre ben più nota è la tipicamente britannica caccia alla volpe.
Trattandosi di una disciplina sportiva, la caccia a cavallo nella maggior parte dei paesi europei non si conclude con alcun abbattimento di prede: in sostanza, la battuta di caccia viene solo simulata e i cani vengono condizionati nelle loro ricerca dall’odore artificiale di selvaggina

Dove si svolge la caccia alla volpe ?

L’attività viene svolta generalmente nei terreni messi a disposizione da grandi aziende sui quali la società organizzante provvede a preparare dei percorsi di durata e difficoltà rispondenti alla bisogna. Lungo questo percorso il terreno deve essere vario ma non accidentato e con pendenza moderata. Nell’esecuzione del percorso si dovranno superare obbligatoriamente almeno 15 ostacoli La tipologia degli ostacoli è mutuata da quelli di maneggio; essi potranno essere interamente abbattibili oppure con base fissa costituita da un elemento quale tronco siepe con soprastante una barriera abbattibile. Gli eventuali fossi di larghezza max m 1.00/1.50 per le due categorie dovranno essere sormontati da una barriera che ne faciliti il salto.

Leggi anche
Passeggiata di inaugurazione sentieristica del parco da Marina a Calambrone
Caccia alla volpe Capalbio scaled - Caccia alla volpe simulata, cos'è e come partecipare
Caccia alla volpe simulata

Come si svolge l’attività di caccia alla volpe simulata?

Generalmente l’associazione tiene delle riunioni mensili e si stabiliscono le regole.
Queste regole sono risalenti ai tempi in cui la caccia alla volpe era tale e non simulata.
Una volta l’anno i soci e gli invitati si ritrovano per la presentazione dei cavalli da caccia e per competizioni coerenti con la disciplina: point to point, percorsi derby ,etc.

Vediamo alcune regole adottate da diverse associazioni:

  • arrivare puntuali e vestiti in modo adeguato
  • salutare il Master ed il proprietario della tenuta dove si svolge la caccia
  • adempiere agli obblighi previsti per la partecipazione: possesso patente -scarico responsabilità perfezionando in pari tempo la eventuale partecipazione dei propri ospiti
  • una volta in sella, disporsi a ventaglio di fronte al Master che illustrerà le caratteristiche del percorso di caccia, dopodiché darà libertà di fuga alla volpe mentre il Field si raggrupperà dietro di lui
  • si deve fare il possibile per avere un cavallo che per nessuna ragione disturbi la caccia o provochi dei danni: se il cavallo è tranquillo e buona indole si unirà agli altri cavalieri, in caso contrario lo passeggerà al passo lontano dagli altri cavalli e dalla gente a piedi
  • avere il massimo rispetto verso la proprietà ospitante: non danneggiare le coltivazioni e richiudere sempre i cancelli che sono stati aperti
  • segnalare sempre eventuali fattori di rischio che può presentare il terreno

E’ causa di eliminazione:

  • il superamento del tempo limite pari al doppio del tempo massimo assegnato.
  • la caduta del cavallo o del cavaliere.
  • il quarto rifiuto.
  • L’abbigliamento è quello previsto per i percorsi di cross ( casco o cap, maglia e conchiglia per i minori di anni 18).
Caccia alla volpe Capalbio 2018 1363 scaled - Caccia alla volpe simulata, cos'è e come partecipare
Caccia alla volpe simulata

Che abbigliamento è necessario nella caccia alla volpe?

Per motivi di sicurezza, l’uso del cap è esteso obbligatoriamente a tutti i partecipanti. Sono autorizzati ad indossare il coat rosso i Master e i cavalieri Soci che hanno già svolto la funzione di Master: saranno bianchi i breeches e il plastron ,gli stivali neri con risvolto marrone. È fatta eccezione per le Amazzoni. Per il Field: abito da caccia grigio ferro o nero oppure giacca in tweed, camicia e plastron bianchi , breeches e gilet beige o avana, stivali neri senza risvolto.

Leggi anche
10 App gratis per fare sport in casa post Covid19

Guarda la Galleria di foto della Caccia alla volpe realizzate da Luca Caponi

 

Sommario
750 2414 scaled - Caccia alla volpe simulata, cos'è e come partecipare
Titolo articolo
Caccia alla volpe simulata, cos'è e come partecipare
Descrizione
Caccia alla volpe simulata, ne avete già sentito parlare? Ovviamente non si tratta di una vera e propria caccia al povero animaletto ma più un’arte che coinvolge portamento ed equitazione. Per praticare questo sport è necessario avere coscienza di se e del proprio cavallo, ardimento quanto basta, ragionevole resistenza fisica e, soprattutto, rispetto per la propria cavalcatura e per il terreno. Di antichissima tradizione, la caccia a cavallo è uno sport svolto in gruppo che si avvale di mute di cani che hanno il compito di individuare e stanare le prede. In Francia l’obiettivo della caccia è solitamente il cervo, mentre ben più nota è la tipicamente britannica caccia alla volpe. Trattandosi di una disciplina sportiva, la caccia a cavallo nella maggior parte dei paesi europei non si conclude con alcun abbattimento di prede: in sostanza, la battuta di caccia viene solo simulata e i cani vengono condizionati nelle loro ricerca dall’odore artificiale di selvaggina
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.