Il gigante buono de il miglio verde è morto

Michael Clarke Duncan, il gigante buono de “Il Miglio Verde”, è morto

63Shares

Los Angeles – Il gigante buono del film “Il Miglio Verde” tratto dal libro scritto da Stephen King, è morto in ospedale dove era ricoverato dal 13 luglio 2012 a causa di un infarto dalla quale non si era più completamente ripreso.

L’annuncio della sua morte è stato dato dalla sua compagna, Omarosa Manigault. In lacrime ha spiegato che Duncan, nonostante il 9 agosto fosse uscito dalla terapia intensiva, le sue condizioni sono peggiorate progressivamente fino alla sua morte.

Michael Clarke Duncan, di 54 anni, prima della sua carriera cinematografica lavorava come guardia del corpo di Will Smith. Grazie all’amicizia nata tra i due, Will Smith lo introdusse nel mondo del cinema con l’interpretazione di una parte in un episodio della serie televisiva “”Willy il principe di Bel-Air“.

Leggi anche
L'istituto, il nuovo libro di Stephen King, (recensione ebook)

La carriera di Michael Clarke Duncan

michael clarke duncan morte

La sua carriera decollò nel 1999 quando Duncan venne proposto al regista Frank Darabontal da Bruce Willis per interpretare il ruolo di John Coffey, un gigantesco nero detenuto ingiustamente in carcere e condannato alla sedia elettrica ne “Il Miglio Verde”.

Da quel momento in poi recitò poi in diversi altri film tra cui “Fbi: Protezione testimoni” , “Il Pianeta delle Scimmie”, “Daredevil”, “The Island” e molti altri.

63Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.