Scoperta piramide in Messico risalente a 2000 anni fa

L’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (INAH) ha annunciato oggi la scoperta di 30 tombe e una piramide pre-ispanica in un villaggio del Messico orientale che hanno stimato avere 2000 anni.

Le tombe si trovano in Jáltipan (Veracruz) ed erano accompagnate da offerte, così come i resti e fossili di animali.

Inoltre, hanno trovato anche un laboratorio per la fabbricazione di mattoni con le stesse caratteristiche del sito Maya di Comalcalco in Tabasco, hanno sottolineato i ricercatori dell’INAH in una dichiarazione.

Una delle prime ipotesi ammetteva che si trattava di un santuario dove la popolazione locale seppelliva i loro morti, o una sorta di mercato o centro in cui diverse culture convergenti, la cui occupazione deve essere avvenuta tra l’inizio della nostra era circa nel 700 d.C.

piramidi messico

Leggi anche
Trapianto di trachea creata con cellule staminali a una bambina di due anni
Questo articolo è stato utile ?
SiNo

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.