Menu Chiudi

Scoperta una nuova specie di ragno nelle grotte del Pacifico

Scoperta una nuova specie di ragno, il Trogloraptor, che risulta avere dimensioni eccezionali.

  Le foreste delle regioni costiere, dalla California alla British Columbia, sono note per le loro piante, come le sequoie costiere, e per i loro animali, castori e rane di montagna della California. Ora un team di scienziati del Conservancy Cave occidentale e della Arachnologists della California Academy of Sciences ha scoperto, nella zona, un ragno che rappresenta non solo un nuovo genere e specie, ma anche una nuova famiglia (Trogloraptoridae), per i loro artigli anteriori di grandi dimensioni. Lo studio di questa nuova famiglia e la sua importanza per la conservazione evolutiva è stato pubblicato nella rivista Zookeys. Questo genere di ragno dalle enormi dimensioni (circa 4 centimetri), ha caratteristiche evolutive talmente uniche che non solo rappresenta un nuovo genere o specie, ma anche un nuova famiglia di aracnidi. Il Trogloraptor si muove sulle pareti delle grotte attraverso le sue ragnatele ed i suoi straordinari “artigli” che potrebbero far pensare che si tratti di un feroce predatore, anche se ancora non sono stati studiati i suoi comportamenti di approccio alle prede. L’anatomia del arachnologists Trogloraptor ha costretto gli scenziati a rivedere la loro comprensione sull’evoluzione del ragno. Fonte immagine: Flickr Di muca

(57)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.