Menu Chiudi

Facebook sta sviluppando Reader: una nuova App per le news

Facebook sta sviluppando Reader una nuova applicazione per le news sul cellulare. L’obiettivo è quello di spingere i membri dei social network a rimanere più a lungo sui suoi vari servizi.

Facebook sta sviluppando Reader: una nuova App per le news

Facebook rifiuta di essere un semplice social network. Secondo le informazioni fornite dal Wall Street Journal, Mark Zuckeberg sta sviluppando Reader, un‘applicazione per seguire le notizie sul cellulare. Questa app Facecebook si chiama “Reader”, passerà tra gli elementi condivisi dai suoi amici e quelli pubblicati dai partner del social network. Le informazioni saranno presentate in maniera dinamico, in modo da essere facilmente visualizzate su smartphone e tablet.

Il progetto, in preparazione da un anno, non ha ancora nessuna data di uscita, afferma il Wall Street Journal. E’ anche possibile che Facebook non rivelerà mai al pubblico i risultati, avverte il quotidiano statunitense. Il sito specializzato TechCrunch ha già previsto l’arrivo di un servizio di aggregazione. Ma Facebook ha rifiutato di commentare queste informazioni.

Il presente progetto di Facebook Reader è un altro tentativo di diversificare le attività del social network mobile. Oltre alla sua applicazione principale, il sito di Mark Zuckerberg ha già due applicazioni fotografiche (Camera e Instagram) e messaggistica (Poke e Messenger). L’obiettivo primario è quello di spingere i membri a rimanere più a lungo sui suoi vari servizi, e dominare l’Internet mobile come Facebook domina il fisso.

Tuttavia, anche se sappiamo che questo nuovo servizio prevede di consolidare i link provenienti da fonti diverse, l’informazione rimane poco chiara. In effetti, è impossibile sapere se questo Reader sarà integrato nella App per le news di Facebook o avrà diritto a una applicazione separata.

(35)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.