Acquistare un macbook: la scelta migliore per gli intenditori

 Acquistare un macbook: la scelta migliore per gli intenditori

Articolo aggiornato il

13“ MacBook Pro Mid 2012 300x300 - Acquistare un macbook: la scelta migliore per gli intenditoriNel mondo di oggi il computer fisso ha lasciato ampio spazio ai portatili, ai notebook e ai tablet, che hanno avuto un indiscusso successo perché sono in molti a non lavorare solo stando seduti fissi ad una scrivania, ma  spostandosi continuamente. La possibilità di avere un portatile permette quindi di potere avere sempre il proprio lavoro con sé, opzione fondamentale per molti dei lavori moderni, fatti di continuo scambio di informazioni e comunicazione.

Ma il portatile non è solo una scelta da professionisti: anche molti studenti, infatti, possono avere la necessità di essere sempre connessi con il mondo universitario (o scolastico) per prenotare esami, confrontarsi con i colleghi o i docenti, scrivere tesine e tesi anche quando si trascorre un fine settimana lontano da casa. Tra le varie marche di computer portatili, un discorso a parte lo meritano i Macbook, che sono tra i notebook più richiesti dai professionisti che vogliono coniugare elevate qualità tecniche e design. Come per tutti i dispositivi tecnologici, anche i computer portatili hanno un vasto mercato, per cui è molto facile trovare prezzi convenienti sia nei negozi specializzati sia on line. Ad esempio è possibile acquistare un Macbook approfittando della variegata offerta di siti come questo, che permettono di conoscere tutte le caratteristiche tecniche dei vari modelli potendo scegliere quello che più si adatta alle proprie necessità.

Tra i Macbook di ultima generazione ci sono quelli della serie di laptop Retina Display, con un Intel Core di quarta generazione, che rappresenta una delle nuove sfide della Apple. Con un’autonomia che arriva fino a 9 ore di lavoro, questi Mac si pongono come uno dei più utili mezzi per chi non lavora solo restando fisso a casa o in ufficio. Ed è proprio l’ottimazione tra hardware e software, così come del sistema di gestione interno dell’energia, che permette a questi Macbook di poter contare su una batteria di così lunga durata.

Ma l’autonomia è solo uno dei punti di forza di questi dispositivi, che possono vantare anche migliori prestazioni grafiche, una serie di software in dotazione gratuita e soprattutto una linea sottile ed elegante, tra le migliori ‘sfornate’ dalla Apple. E tra gli ultimi modelli della Mela si evidenziano il MacBook Pro e il MacBook Air, nelle nuove versioni con display da dodici e tredici pollici (in fase di dismissione la produzione della versione da quindici pollici) per soddisfare tutte le richieste. Molto simili per le caratteristiche tecniche (per entrambi si conferma un dual core Intel Core i5 da 1.3 GHz), per durata della batteria e per hardware e software disponibili, i due macbook si differenziano soprattutto per il design e per lo spessore, essendo quello del MacBook Air minimo, minore dei due centimetri!

E per leggerezza, tecnica e design, i Macbook rappresentano la scelta migliore che possa essere effettuata, sicuramente la scelta che verrà fatta dagli intenditori, studenti o lavoratori che essi siano.

(48)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.