Menu Chiudi

Uganda allarme virus ebola

Uganda allarme virus Ebola - Uganda allarme virus ebola

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avvertito dell’esistenza di almeno 36  casi di sospetta infezione del virus Ebola nella regione di Kibale nell’Ugandaoccidentale, dove quattordici persone dall’inizio dell’epidemia a metà mese sono già decedute.

Questi decessi si sono verificati nel pomeriggio di lunedi nel distretto di Kibale, a circa 170 chilometri dalla capitale ugandese e nei pressi della vicina Repubblica Democratica del Congo.
Tarik Jaserevic, portavoce di Who, ha spiegato in una conferenza stampa che finora sono stati rilevati 36 “casi sospetti” di virus Ebola, di cui quattro sono stati confermati da test di laboratorio.

“Ci sono stati quattro casi confermati da test di laboratorio e purtroppo due di loro sono morti a causa della malattia”, ha aggiunto il portavoce. Egli ha inoltre affermato che nella regione di Kibale hanno anche condotto test clinici su altri campioni con esito fortunatamente negativo.

Il virus Ebola è una febbre emorragica che uccide una grande percentuale di infetti, che agisce rapidamente ed è facilmente trasmissibile. Jaserevic ha affermato di aver posto in quarantena la regione di Kibale e che sta trattando i pazienti sospettati di aver contratto la malattia. Inoltre, le autorità hanno raccomandato alle  persone a evitare ogni contatto fisico per cercare di arginare la diffusione del focolaio.

Un altro portavoce dell’OMS ha comunicato che l’organizzazione internazionale ha ricevuto la notifica del rilevamento di questa epidemia di virus Ebola lo scorso 28 luglio dal governo ugandese. Jaserevic ha inoltre sottolineato che questa è la quarta epidemia di Ebola che scoppia in Uganda negli ultimi dodici anni, il più grave nel 2000 quando 170 persone morirono. Per non finire, nel 2007, un altro focolaio nel distretto occidentale di Bundibugyo, almeno 37 dei 149 casi infetti sono morti e nel 2011 è stato rilevato almeno un caso di Ebola nel paese.

(48)

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.