Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà

Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà

Il è una bevanda che potremmo definire quasi mistica: ha alle spalle una tradizione di secoli e secoli fatti di studi e riti.

E’ sempre oggetto di studio, soprattutto la tipologia verde, in particolare si cerca di capire quale sia il legame fra una lunga vita ed il consumo di tè verde ma anche come questo riesca a proteggere l’organismo da malattie cardiovascolari e aterosclerotiche.

Uno studio particolarmente recente ha evidenziato come le persona di mezza età che bevono almeno tre tazze di tè a settimana hanno possibilità di vivere più a lungo di quindici mesi rispetto a chi non lo fa.
C’è però da dire che esistono tante tipologie di tè ed ognuna ha dei precisi effetti benefici.

Camellia sinensis: la pianta del tè

Tè verde 800x533 - Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà
Tè verde

Decisamente è la bevanda più bevuta al mondo insieme al caffè ed ha diverse tipologie ma tutte sono derivanti dalla stessa pianta, la Camellia sinensis, coltivata in diversi paesi del mondo e sottoposta a differenti processi di lavorazione che creano poi le diverse varietà.
La Camelia Sinensis è un arbusto sempreverde dalle cui foglie essiccate si ricava il tè.
La coltivazione avviene principalmente nel suo paese di origine, la Cina, ma anche in India, Giappone e Kenia.
Prima di parlare delle tipologie è bene accennare ad alcune regole, il tempo d’infusione ad esempio: nel primo minuto si estrae la caffeina, dopo 2 minuti uscirà una componente eccitante e oltre i 3 minuti si otterrà invece un effetto rilassante perché emergerà l’acido tannico che elimina e sostituisce la caffeina.

Tutte le tipologie di tè

Tè bianco

Prodotto principalmente in Cina (province del Fujian e dello Yunnan) grazie alla lavorazione dei germogli e delle prime foglie della Camellia Sinesis. Si chiama “bianco” perché i germogli ancora chiusi sono ricoperti da una lieve peluria biancastra.

Leggi anche  Tè verde la bevanda più bevuta dai giapponesi

Benefici del Tè bianco

contiene caffeina, vitamina C e vitamina E, polifenoli del te, polisaccaridi, tea avina, teanina. E’ una bevanda anti age con funzione diuretica, favorisce la perdita di peso, riduce il colesterolo cattivo, combatte i batteri della bocca prevenendo le carie e migliora la lucidità mentale.

Come si prepara il Tè bianco

sciacquare la tazza da te e la teiera con acqua calda. Usare circa 2 grammi di foglie di te (1-2 cucchiaini) ogni 150ml di acqua. Lasciare in infusione la foglie in acqua calda da 85 C a 90° C per un minuto.

te scopriamo i benefici 800x533 - Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà
Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà

Tè rosso

Detto tè africano si ottiene dalla pianta di Roobois originaria del Sudafrica.

Benefici del Tè rosso

è privo di caffeina, è ricco di antiossidanti, vitamina C e magnesio. Migliora l’aspetto della pelle e attenua i radicali liberi, ottimo per accelerare il metabolismo e bruciare i grassi ed inoltre riduce i livelli di colesterolo.

Come si prepara il Tè rosso

sciacquare la tazza da te e la teiera con acqua calda. Usare circa 2 grammi di foglie di te (1-2 cucchiaini) ogni 150ml di acqua. Lasciare in infusione la foglie in acqua calda da 85 C a 90° C per un minuto.

Tè verde

Il principali produttori di tè verde sono la Cina, il Giappone e l’India. In Oriente è la tipologia più diffusa. A differenza del tè bianco, durante la lavorazione le foglie non devono assolutamente subire alcun tipo di ossidazione. Il tè matcha è la versione Giapponese.

Benefici del Tè verde

contiene vitamina C, vitamina A, vitamina B, vitamina C, fluoro, sodio e minerali. Ha alti livelli di antiossidanti per cui è antiage, è depurativo, previene i disturbi di stagione e mette al riparo da forme tumorali (non cura il cancro!) e malattie cardiovascolari. Aiuta inoltre a perdere peso. Può influire sul funzionamento della tiroide.

Come si prepara il Tè verde

la temperatura dell’acqua non deve raggiungere i 100° per non cuocere le foglie. L’ideale è portare l’acqua ad una temperature di ebollizione farla raffreddare per circa un minuto e versarla sulle foglie di tè cercando di colpire prima la parete della tazza. L’infusione non deve durare più di 3 minuti.

Leggi anche  Tè verde la bevanda più bevuta dai giapponesi
te scopriamo i benefici come si prepara 800x449 - Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà
Tè: Scopriamo i benefici le differenze e le proprietà

Tè nero

In questo caso le foglie vengono raccolte e fatte macerare ed essiccate prima di essere arrotolate. Dopo quest’ultimo passaggio le foglie vengono nuovamente macerate ed essiccate e infine fermentate ed essiccate nuovamente.

Benefici del Tè nero

è ricco di antiossidanti perciò previene l’invecchiamento delle cellule, contribuisce a mantenere in salute il sistema cardiovascolare ed è un rimedio contro la diarrea se accompagnato dal limone. Ha proprietà stimolanti ed antitumorali.

Come si prepara il Tè nero

portare a ebollizione l’acqua e lasciare in infusione per un massimo di 3 minuti. Il tè nero può essere consumato al naturale, dolcificato o con l’aggiunta di latte o limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.