mangiare pizza la sera

Si può mangiare pizza la sera?

2Shares

Fa male mangiare pizza a cena?

Durante la dieta è davvero un alimento da eliminare? Scopriamone di più in questo articolo.

Noi italiani viviamo per la pizza, è uno dei piatti culinari maggiormente apprezzati e amati dalla popolazione italiana e non solo anche in tutto il mondo. Quando però ci rivolgiamo ad un nutrizionista o ad un dietologo il primo alimento che ci viene ridotto o eliminato è proprio la pizza, di fatti viene generalmente relegato allo “sgarro settimanale” di una dieta sana ed equilibrata. Ma è davvero necessario eliminare la pizza dalle nostre diete? E inoltre fa male mangiarla la sera oppure sono tutte “dicerie” e voci di corridoio? Scopriamolo in questo articolo.

Si può mangiare la pizza a cena o è meglio gustarla a pranzo?

mangiare pizza la sera

Per chi ogni giorno lavora fuori casa mangiare una pizza a pranzo sarà sicuramente routine, è un pasto veloce ed economico, inoltre le nostre città sono piene di pizzerie ad ogni angolo quindi è facile consumarla. Certo però da buon amanti della pizza di tanto in tanto prediligiamo una classica pizza tonda appena sfornata da mangiare alla sera in compagnia delle persone a noi più care. Il mito vuole che la pizza sia un alimento preferibilmente da mangiare durante il giorno perché si ha modo di smaltirla e digerirla al meglio, mentre per la sera risulterebbe essere un pasto decisamente pesante considerando che poi si va a dormire. Da una parte questa informazione può risultare vera soprattutto se abbiamo una vita sedentaria e quindi subito dopo cena tendiamo a coricarci a letto, e se abbiamo un’alimentazione errata e non bilanciata quindi la pizza la sera va solo ad aggravare una situazione già disastrosa di per sé.

Dall’altra parte però c’è da dire che una pizza realizzata con ingredienti freschi e di qualità non è una nostra nemica ma anzi è una nostra amica, e può risultare molto più salutare di tanti altri alimenti. La pizza di qualità perciò non fa ingrassare, tutto perciò dipende dagli ingredienti con cui è composta e dalle materie prime con cui si accompagna. A fare inoltre la differenza è il contorno che tendiamo ad accostare alla pizza come patatine fritte, bruschette, fritti di ogni genere e bibite gassate che realmente non fanno bene al nostro organismo. Quindi va bene mangiare la pizza purché sia un prodotto di qualità e purché non aggiungiamo altro insieme a lei.

Leggi anche
15 Curiosità sulla pizza che non conoscevi

Qual è la pizza migliore da mangiare quando siamo a dieta?

pizza migliore da mangiare quando siamo a dieta

Di pizze ce ne sono di ogni genere dalle più semplici alle più ricche, e ovviamente come potrai immaginare più sono condite e più ingredienti hanno più il numero delle calorie sale. Se siamo a dieta o seguiamo un regime alimentare particolare allora l’ideale è quello di scegliere una pizza bianca, come la focaccia, oppure prediligere una pizza rossa semplice o al massimo marinara. Possiamo optare anche per le pizze alle verdure ma è meglio tenersi distanti dalle pizze più particolari come quelle ai formaggi o con i salumi (capricciosa, quattro stagioni, diavola ecc..) queste sono sicuramente le pizze con il più alto tasso calorico e che inevitabilmente incidono maggiormente sulla nostra dieta.

Leggi anche
La storia della Pizza di Tramonti tra tradizione e arte

La pizza la sera la possiamo mangiare?

La risposta a questa domanda è si, puoi mangiare la pizza per cena purché presti attenzione a dei piccoli dettagli. Oltre ad evitare di accostare antipasti e fritti e di bere bibite gassate è bene fare attenzione anche a ciò che mangiamo a pranzo. Se la sera ti attende una pizza è meglio prediligere per pranzo una carne bianca e un’insalata, un pranzo completo e nutriente ma leggero e povero di calorie, ciò ti permetterà di mangiare la tua pizza senza rimorsi. Evita di mangiare pizza, pane o pasta per pranzo in modo che i carboidrati assunti con la pizza risultino essere gli unici che assimilerai durante il giorno.

Cosa a bere al posto delle classiche bibite gassate?

pizza e bibite gassate

Mangiare la pizza la sera porta inevitabilmente ad una sete intensa, è un fenomeno del tutto naturale perché il fegato si sente sovraccaricato ed ha bisogno di acqua. La causa di questa situazione è dovuta a diversi fattori vediamo quali:

  • La lievitazione della pizza incide moltissimo soprattutto quando si utilizza un lievito di birra istantaneo per facilitarne il processo, è perciò meglio preferire impasti con lievito di birra normale o con pasta madre.
  • Il tipo di farina utilizzato non è tra quelle raffinate, è ideale prediligere farine di tipo 1 o 2 che sono ricche di minerali, fibre e vitamine. Questo tipo di farina hanno anche un impatto minore sull’indice glicemico. In assenza di questo tipo di farina si può optare per quelle macinate a pietra o quelle con grani antichi.
  • L’olio utilizzato per condire la pizza dovrebbe essere sempre e solo extravergine d’oliva.
  • Non mangiare la crosta della pizza quando è bruciata e il fondo quando è annerito, è bene fare particolare attenzione durante il processo di cottura.
  • Prediligere le cotture a legno che sono le migliori.
Leggi anche
Cibi tipici italiani: pizza ionna e menesta

In conclusione

La pizza migliore che tu possa mangiare è sicuramente la pizza napoletana che viene realizzata sempre con ingredienti di qualità e di prima scelta. È bene fare particolare attenzione a chi scegliamo di affidarci per la cottura della nostra pizza, prediligendo ristoranti e tavole calde con forno a legna. La pizza a cena può essere mangiata senza preoccupazioni purché si faccia attenzione a dei piccoli accorgimenti, è bene anche fare una passeggiata dopo cena per smaltire le calorie assimilate e facilitare la digestione. Se mangi la pizza a cena mai andare a letto subito dopo potresti risentirne e avere disturbi digestivi. Ad oggi sono numerosi i dietologi e i nutrizionisti che hanno cambiato idea sulle pizze, non eliminandole più dalle diete ma rendendole un pasto unico e completo da consumare a piacimento se fatto nel modo giusto. Mangia la tua pizza in completa serenità e senza preoccuparti delle calorie in eccesso.

Fonte Immagini: Depositphotos

2Shares
Sommario
Si può mangiare pizza la sera?
Titolo articolo
Si può mangiare pizza la sera?
Descrizione
Fa male mangiare pizza a cena? Durante la dieta è davvero un alimento da eliminare? Scopriamone di più in questo articolo. Noi italiani viviamo per la pizza, è uno dei piatti culinari maggiormente apprezzati e amati dalla popolazione italiana e non solo anche in tutto il mondo. Quando però ci rivolgiamo ad un nutrizionista o ad un dietologo il primo alimento che ci viene ridotto o eliminato è proprio la pizza, di fatti viene generalmente relegato allo “sgarro settimanale” di una dieta sana ed equilibrata. Ma è davvero necessario eliminare la pizza dalle nostre diete? E inoltre fa male mangiarla la sera oppure sono tutte “dicerie” e voci di corridoio? Scopriamolo in questo articolo. Si può mangiare pizza la sera? o è meglio gustarla a pranzo? Per chi ogni giorno lavora fuori casa mangiare una pizza a pranzo sarà sicuramente routine, è un pasto veloce ed economico, inoltre le nostre città sono piene di pizzerie ad ogni angolo quindi è facile consumarla. Certo però da buon amanti della pizza di tanto in tanto prediligiamo una classica pizza tonda appena sfornata da mangiare alla sera in compagnia delle persone a noi più care. Il mito vuole che la pizza sia un alimento preferibilmente da mangiare durante il giorno perché si ha modo di smaltirla e digerirla al meglio, mentre per la sera risulterebbe essere un pasto decisamente pesante considerando che poi si va a dormire. Da una parte questa informazione può risultare vera soprattutto se abbiamo una vita sedentaria e quindi subito dopo cena tendiamo a coricarci a letto, e se abbiamo un’alimentazione errata e non bilanciata quindi la pizza la sera va solo ad aggravare una situazione già disastrosa di per sé. Dall’altra parte però c’è da dire che una pizza realizzata con ingredienti freschi e di qualità non è una nostra nemica ma anzi è una nostra amica, e può risultare molto più salutare di tanti altri alimenti. La pizza di qualità perciò non fa ingrassare, tutto perciò dipende dagli ingredienti con cui è composta e dalle materie prime con cui si accompagna. A fare inoltre la differenza è il contorno che tendiamo ad accostare alla pizza come patatine fritte, bruschette, fritti di ogni genere e bibite gassate che realmente non fanno bene al nostro organismo. Quindi va bene mangiare la pizza purché sia un prodotto di qualità e purché non aggiungiamo altro insieme a lei.
Autore
Nome Publisher
Retenews
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.