fbpx

Rimedi naturali con la rosa canina – come riconoscerla e trovarla

rosa canina Rimedi naturali

Articolo aggiornato il 25 Agosto 2020

Probabilmente coltivate in giardino un ottimo rimedio naturale e non lo sapete. Parliamo della rosa canina. Si tratta di un rimedio molto antico, molto noto nel medioevo, e di una rosa molto antica progenitrice di altre specie di rose. Plinio il Vecchio la chiamò “canina” perchè pare che il decotto avesse curato un romano dalla rabbia.

A cosa serve dunque la rosa canina?

Principalmente a rafforzare il sistema immunitario, a combattere le infezioni delle vie aree specie quelle cause dalle allergie ai pollini (di cui abbiamo ampiamente parlato qui e qui) ed a placare le infiammazioni (congiuntivite e mal di gola ad esempio).

Ma è utile anche per depurarsi perchè stimola la diuresi, per assorbire il ferro, dunque utile per gli anemici, ma anche il calcio, per chi soffre di disturbi di reni e di stomaco, stimola l’azione dell’acido folico, la produzione dell’emoglobina ed è utile per chi sovente viene colto da diarrea ottimo per disintossicare l’intestino.

È un ottimo antinfiammatorio per l’intestino, ha delle ottime proprietà astringenti e antibiotiche , valido anche in caso di diarrea, grazie alla presenza di tannini. Grazie al fatto che contiene la pectina, permette di regolarizzare il transito intestinale, mantenendo l’equilibrio della flora batterica.

Leggi anche
Come disintossicare l'intestino - Disintossicazione Intestinale
rimedi naturali farmaci 800x753 - Rimedi naturali con la rosa canina - come riconoscerla e trovarla
rimedi naturali e farmaci

Rosa canina e vitamina C

È una ricca fonte di acido ascorbico o vitamina C che aiuta a combattere stress e spossatezza nonché le influenze, visto che è un toccasana per rafforzare l’organismo. Quanta ne contiene? Immaginate un chilo di arance, ecco la stessa quantità è presente in 100 grammi di frutti di rosa canina.

Leggi anche
Tosse e influenza: curarli con i rimedi naturali

Come adoperare la rosa canina

La rosa canina prevede diversi rimedi naturali in diverse forme:

  • tintura madre (utile da spalmare per tosse, influenza e raffreddore ma anche per sintomi depressivi)
  • integratori di rosa canina (per integrare la vitamina C)
  • tisane di rosa canina (utile anche per i gargarismi)
  • olio di rosa canina (per dolori articolari)
  • Per il dosaggio e la somministrazione occorre rivolgersi ad un esperto in fitoterapia.

rimedi naturali rosa canina 533x800 - Rimedi naturali con la rosa canina - come riconoscerla e trovarla

Sovradosaggio

Non è consigliata ai bambini ed alle donne in gravidanza. Un sovra dosaggio può causare: dissenteria, dolori di stomaco, spossatezza, mal di testa e nausea. Inoltre può interagire con alcuni farmaci (litio, estrogeni ed antiacidi).

Leggi anche
Oli essenziali in gravidanza, perchè fanno male
rimedi naturali rosa canina 1 800x534 - Rimedi naturali con la rosa canina - come riconoscerla e trovarla
Rimedi naturali

Come riconoscere e trovare la rosa canina

La si trova facilmente in prossimità di boschi di abeti, faggi e querce o presso le siepi. E’ un piccolo arbusto alto 100 – 200 cm legnoso e spinoso (spine grandi curve e rosse), foglie composte da 5-7 foglioline ovali o ellittiche con margini dentati (denti semplici), corolla bilobata, rosa sui margini poco profumata mentre i frutti son di colori accesi dal giallo al rosso e maturano in tardo autunno. Fiorisce da maggio a luglio.

Curiosità: in commercio si trova anche il miele rosato e la confettura di rosa canina.

Sommario
rimedi naturali rosa canina 1 scaled - Rimedi naturali con la rosa canina - come riconoscerla e trovarla
Titolo articolo
Rimedi naturali con la rosa canina - come riconoscerla e trovarla
Descrizione
A cosa serve dunque la rosa canina? Principalmente a rafforzare il sistema immunitario, a combattere le infezioni delle vie aree specie quelle cause dalle allergie ai pollini (di cui abbiamo ampiamente parlato qui e qui) ed a placare le infiammazioni (congiuntivite e mal di gola ad esempio). Ma è utile anche per depurarsi perchè stimola la diuresi, per assorbire il ferro, dunque utile per gli anemici, ma anche il calcio, per chi soffre di disturbi di reni e di stomaco, stimola l'azione dell'acido folico, la produzione dell'emoglobina ed è utile per chi sovente viene colto da diarrea.
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.