Menu Chiudi

Pitiriasi Rosea: una malattia della pelle quasi sconosciuta

Pitiriasi rosea

La Pitiriasi Rosea si può descrivere come una malattia della pelle caratterizzata dalla produzione di cellule epiteliali che hanno un aspetto rossastro e squamoso. Questo disturbo si manifesta in modi diversi e oltre a causare desquamazione provoca macchie della pelle diverse, a seconda del suo tipo.

Pitiriasi rosea

Possiamo classificare la Pitiriasi rosea in tre tipi:

Pityriasis alba: Questo tipo è caratterizzato dalla Pitiriasi che provoca macchie ipocromiche mal definite e finemente squamose. Appare soprattutto sul viso, gli arti superiori e sul tronco e può evolvere spontaneamente ad altre regioni del corpo. Le cause di questa malattia sono ancora sconosciute. Tuttavia l’emergere di questo tipo di Pitiriasi è associato con l’eccessiva esposizione ai raggi solari, bagni caldi prolungati e l’uso di saponi che seccano la pelle, soprattutto in inverno. Il dermatologo può prescrivere l’uso di creme idratanti specifiche, creme solari e creme o pomate di corticosteroidi per il trattamento della malattia. La Pityriasis alba è una condizione della pelle più diffusa nei paesi tropicali.

Pityriasis versicolor : Questo tipo di Pitiriasi è un tipo di infezione fungina (tigna) di superficie, causata da un fungo chiamato Malassezia dimorphic e furfur lipofila, che si manifesta nella pelle attraverso macchie gialle e marroni, ricoperto di scaglie sottili. La Malassezia colpisce zone del corpo provocando un aumento della secrezione di grasso, come il viso, cuoio capelluto e torace. Come trattamento i dermatologi possono prescrivere antimicotici per uso topico nella zona interessata. Se la malattia viene visualizzata sul cuoio capelluto, il medico può prescrivere l’uso di shampoo a base di solfuro di selenio . L’uso di creme idratanti e creme solari assiste anche nel trattamento. È interessante notare che questo tipo di Pitiriasi non è contagiosa e tende a peggiorare sotto l’azione del sole.

Pitiriasi rosea Gilbert: Si tratta di una dermatosiacuta che compare sulla pelle inizialmente con una placca arrotondata e squamosa di 2-4 cm di dimensioni. Più tardi, macchie più piccole si diffondono attorno alla piastra iniziale e in altre regioni del corpo. Questo tipo di pitiriasi colpisce soprattutto le braccia, le cosce e il tronco. È più frequente nelle donne e può verificarsi un leggero prurito nella regione colpita. Pitiriasi rosea guarisce spontaneamente in sei-otto settimane, tuttavia si consiglia di consultare un dermatologo in modo che possa consigliare creme e creme idratanti specifiche per un rapido miglioramento.

(844)

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.