Massaggio: cos’è e a che cosa serve

La terapia del massaggio cos’è e a che cosa serve

La terapia del massaggio è un trattamento rilassante che è conosciuto oramai da migliaia di anni. In realtà, la parola “massaggio” deriva dalla radice greca ” masso “, che significa ” toccare”. I massaggiatori utilizzano una varietà importante di modalità per lavorare il tessuto muscolare, allentare la tensione e migliorare la circolazione.

Durante il massaggio è importante liberarsi dai metalli, rimanere completamente nudi ed indossare un intimo di puro cotone o comunque di fibre naturali. Il corpo verrà coperto di olio per lubrificare mani e parte epidermica e la temperatura all’interno del locale del massaggio sarà non troppo calda ma comunque piacevole.

Molte persone considerano la terapia del massaggio un momento di sole coccole ma ha invece importanti effetti benefici per la salute. Si ottiene il massimo vantaggio quando la terapia del massaggio diviene una comune routine per la cura della vostra salute.

Quali sono i diversi tipi di massaggio e cosa curano in particolare?

  • Il massaggio svedese è il tipo più comune di massaggio ed è una buona scelta per coloro che lo effettuano la prima volta.
  • il massaggio sportivo
  • il massaggio con pietre calde
  • l’aromaterapia
  • il linfodrenaggio
  • la terapia dei punti trigger
  • la terapia craniosacrale
  • le terapie neuromuscolari e rilascio miofasciale
  • la riflessologia
  • il massaggio tailandese
  • il massaggio prostatico.

Quanto costa un massaggio e quale è la sua durata?

Qui possiamo sbizzarrirci.. il massaggio dura solitamente dai 30 ai 90 minuti e i costo possono variare dai 30 ai 200 euro in relazione al tipo di trattamento.

Consigliabile sempre farsi seguire da massaggiatori qualificati che sapranno indicare il massaggio indicato. Prima del trattamento (e non dopo) sarebbe opportuno effettuare un bagno turco per aprire i pori e lasciar penetrare all’interno della pelle i principi nutritivi della crema che verrà applicata.

Controindicazioni al massaggio classico

  • traumi recenti (occorre aspettare riparazione tessuto),
  • processi febbrili
  • processi infiammatori acuti di origine traumatica, infettiva o allergica
  • dermatiti o dermatosi
  • flebiti o tromboflebiti
  • insufficienza cardiaca con edema agli arti inferiori
  • patologie del sistema nervoso centrale
  • necrosi
  • neoplasie
Sommario
Titolo articolo
La terapia del massaggio cos'è e a che cosa serve
Descrizione
La terapia del massaggio è un trattamento rilassante che è conosciuto oramai da migliaia di anni. In realtà, la parola "massaggio" deriva dalla radice greca " masso ", che significa " toccare". I massaggiatori utilizzano una varietà importante di modalità per lavorare il tessuto muscolare, allentare la tensione e migliorare la circolazione.
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

Ultima News

Sclerosi multipla: diagnosi attraverso gli occhi

Attraverso un esame veloce e facile, si può oggi diagnosticare una delle più temibili malattie…

Come eliminare la muffa dai muri

Come eliminare la muffa dai muri in modo permanente, senza che questa spunti fuori ogni…

Come iniziare lo svezzamento dei bambini

Da dove partire? Questi sono solo alcuni degli interrogativi che tante mamme come me si…

L’importanza della raccolta differenziata per l’ambiente

L’importanza della raccolta differenziata per l’ambiente Nell’opinione pubblica e nelle politiche delle principali potenze mondiali…

Come rendere accogliente il proprio terrazzo

Il terrazzo è una parte molto accattivante della casa e dell'appartamento, perché può essere arredato…

Come riconoscere il sesso dei gattini

Hai trovato un gattino ed una volta portato a casa per coccolarlo e rifocillarlo inizi…

Questo sito utilizza i cookies.