fbpx

Impetigine: cause, sintomi e rimedi naturali

Articolo aggiornato il 13 Agosto 2020

Che cosa è l’impetigine?

L’impetigine è un infezione della pelle comune nei bambini e può essere causata da due tipi di batteri: il batterio Staphylococcus aureus, che causa grandi bolle e fragili, che appaiono di solito sul viso, e dal gruppo A del batterio streptococco, che provoca piccoli brufoli con pus , le quali nel momento dello scoppio vengono ricoperte da una crosta giallastra. Questo ceppo di impetigine, colpisce più i bambini tra 3-5 anni.

Impetigine sul viso

La malattia impetigine è altamente contagiosa in quanto si diffonde facilmente da un bambino ad un altro attraverso il contatto diretto o attraverso asciugamani e altri oggetti, ma soprattutto per contatto diretto.

Questa malattia se progredisce e le lesioni diventano più profonde può sfociare anche in casi molto gravi, può causare insufficienza renale, per cui è importante che il trattamento inizi non appena si diagnostica la malattia.

Oltre ai farmaci per via orale, di solito gli antibiotici che vengono solitamente prescritti. E’ però anche possibile trattare l’impetigine, soprattutto all’inizio, con rimedi casalinghi che hanno grande efficacia per fermare l’infezione.

Leggi anche
La Dermoabrasione per Acne Viso e Smagliature

Le cause dell’impetigine

A scatenare l’impetigine sono fondamentalmente due batteri:

lo Staphylococcus aureus
lo Streptococcus pyogenes

Altri fattori di rischio che incidono sulla manifestazione dell’impetigine sono:

  • lesioni della pelle e infiammazioni
  • macerazione della cute (umidità)
  • alterazioni della normale flora cutanea
  • contagio da persone infette
  • alterazioni dello stato generale dell’epidermide (come dermatite eczematosa o atopica o immunocompromissione)
Leggi anche
Acne come combatterla? Rimedi e consigli

Rimedi naturali per il trattamento dell’impetigine

Calendula Rimedi naturali 800x551 - Impetigine: cause, sintomi e rimedi naturali

CALENDULA

Questo rimedio naturale viene utilizzato per varie infezioni della pelle e lesioni, in quanto ha proprietà antimicrobiche. Fare un infuso con 250 ml di acqua bollente e due cucchiai di calendula, lasciando riposare per 20 minuti. Deve essere applicato sulle ferite con un batuffolo di cotone tre volte al giorno.

BARDANA

Fare un decotto di 50 g di radici e foglie in 1 litro d’acqua e lasciare risposare per 15 minuti. Successivamente applicare con un batuffolo di cotone più volte al giorno.

CAVOLO

Applicare il succo del cavolo sulle ferite da impetigine più volte al giorno.

 

E’ comunque assolutamente necessario consultare il medico non appena ci si accorge dell’insorgere dell’impetigine in quanto è una malattia molto contagiosa che, se non curata adeguatamente, potrebbe portare a malattie gravi con conseguente ospedalizzazione.

Sommario
Impetigine - Impetigine: cause, sintomi e rimedi naturali
Titolo articolo
Impetigine: cause, sintomi e rimedi naturali
Descrizione
Si tratta di una infezione della pelle comune nei bambini e può essere causata da due tipi di batteri: il batterio Staphylococcus aureus, che causa grandi bolle e fragili, che appaiono di solito sul viso, e dal gruppo A del batterio streptococco, che provoca piccoli brufoli con pus , le quali nel momento dello scoppio vengono ricoperte da una crosta giallastra. Questo ceppo di impetigine, colpisce più i bambini tra 3-5 anni. 
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.