Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2

riciclo bidoni

Articolo aggiornato il

Riprendiamo il discorso sul riciclo degli scarti iniziato settimana scorsa.

Il riciclo ai tempi della quarantena – Covid-19 Coronavirus parte 1

Il riciclo ai tempi della quarantena ha due vantaggi:
si risparmia
si evita di uscire
Non è tutto: scoprirete che vi terrà un bel po’ occupati. Paura di annoiarvi? No problem: leggete e mettete in pratica. Leggi tutto

Come già detto gli scarti da spazzatura possono trasformarsi in risorsa.
Vediamo quindi quali sono le altre idee da applicare in quarantena.

Usare gli scarti della frutta e verdura come colorante

ortaggi colorati 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
ortaggi colorati

Ecco una cosa simpatica da fare con i bimbi: ricavare della tintura dagli scarti alimentari.
Vediamo nel dettaglio da quale frutta e verdura si ricavano i vari colori:

  • blu: cavolo viola, succo di mirtillo
  • giallo: the, zafferano, curcuma, camomilla, cumino, bucce di arancia o limone (per un giallo più chiaro)
  • verde: spinaci, prezzemolo
  • rosso/rosa: barbabietola rossa cotta, cavolo rosso, tè rosso, karkadè, buccia di cipolla rossa
  • arancione: bucce di cipolla bionda, paprika
  • viola: bacche di mirtillo frullate, succo d’uva, vino rosso
  • marrone: caffè, cacao, tè nero, lenticchie

Come si estrae il colore?

Si prendono i frutti avariati o gli scarti e le bucce e si frullano con poca acqua, si filtra et voilà.
Ci sono poi piccoli esperimenti che potete fare con i bimbi: se ad esempio aggiungete al cavolo del succo di limone riuscirete a farlo diventare fucsia! Versando invece del bicarbonato lo vedrete diventare di un blu intenso.

Leggi anche  Prepper: chi sono gli esperti del survivalismo

Come utilizzare le bucce delle banane

buccia banana riciclo 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2

riciclo buccia banana

Passiamo alla buccia di banana, che farne?

Lo sapete che potete ricavarne una maschera per il viso con la buccia di banana?

Basta lavarla, tagliarla e frullarla, unire un po’ di miele e tenere la maschera sul viso 15 minuti. E’ un ottimo antiage.
Se nel viso compare l’acne, la sera massaggiate un pezzo di buccia banana sul viso.
Viso spento? Frullate la buccia di banana con poco yogurt (scaduto magari) e applicate sul viso, dopo 15 minuti rimuovere. Ecco una maschera illuminante.
E’ entrata una zanzara in casa e vi ha punto? Massaggiate la zona con la buccia della banana per lenire il prurito.
Lo sapevate inoltre che massaggiare la buccia della banana sui denti aiuta a sbiancarli?

Capelli danneggiati?

Frullate la buccia di banana, aggiungete poco yogurt e miele e applicate sulla chioma. Dopo mezz’ora shampoo.
Infine acchiappate tutte le scarpe che avete, quelle non scamosciate, e lucidatele con la buccia delle banane.
O infine se nessuno di questi rimedi vi serve mettetele nel compost per le piante.

Come usare gli scarti del cacao?

cacao riciclo 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
riciclo cacao

Durante questa quarantena ho scoperto un pacchetto di cacao scaduto da tempo dimenticato su un ripiano della dispensa, ecco cosa ne ho fatto:

  • scrub per il corpo con l’aggiunta di miele, olio evo e zucchero
  • maschera per capelli scuri amalgamando
  • maschera per il viso amalgamando il cacao con un fondo di yogurt

Perchè non dovremmo buttare i gusci delle uova?

gusci uova riciclo 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
riciclo gusci uova

I gusci delle uova sono utili per tante cose:

  • se rimangono quasi interi ci si possono fare delle candele
  • ci si può mettere della terra e piantarci delle piantine
  • si può aggiungere al compost o pestare e distribuire sul terreno, è un ottimo rimedio per tenere lontane le lumache
  • sono ottimi per sbiancare il bucato, basta sbriciolarli e metterli dentro una federa e inserirli nel cestello del vostro bucato.
  • con i gusci potete ottenere una maschera nutriente, un rinforzante per le unghie
  • se pentole e stoviglie son macchiate di vino o caffè, lasciateci riposare sopra i gusci di uovo per una notte
Leggi anche  Giochi da tavolo online per passare il tempo in quarantena – Covid-19 Coronavirus

Come si riciclano le bustine da tè?

Come si riciclano le bustine da tè e1586101328103 800x693 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
Come si riciclano le bustine da tè

Se compaiono le borse sotto gli occhi o gli occhi son gonfi per il poco riposo basta poggiarci due bustine da tè, fredde, sopra.
Potrete anche picchiettare le bustine riciclate del tè sul viso per un effetto astringente e anti-age nella vostra beauty routine.
A forza di star chiusi in casa gambe e caviglie si gonfiano? Fate impacchi con le bustine da tè fredde. Ottime anche per fare i pediluvi.
Se avete cucinato del pesce o l’odore sgradevole dell’aglio è rimasto sulle vostre mani, prendete le bustine del tè e strofinatele sulle vostre mani. Funziona anche su piatti e stoviglie.
Si possono usare per pulire i vetri: lasciate in ammollo alcune bustine in acqua tiepida e, dopo aver versato la soluzione in un nebulizzatore, spruzzate sui vetri la soluzione magica e asciugate con un panno asciutto

Usare gli scarti per fare scrub in casa

scrub zucchero e1586100755946 800x760 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
scrub zucchero

Io uso principalmente:

  • cacao
  • zucchero
  • caffè
  • sale

Per un buon scrub naturale si possono amalgamare con succo di agrumi, miele e olio a seconda dell’uso che ne volete fare.
Caffè e sale sono drenanti e utili contro gli inestetismi.
Zucchero e cacao li uso per mani, piedi e viso, sono perfetti per rimuovere le cellule morte. Dopo si fa una maschera e la pelle torna perfetta.

 

Come riciclare la buccia dell’avocado

avocado riciclo 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2

Non buttate la buccia dell’avocado! Strofinatene alcuni pezzetti sul viso per un immediato effetto rinfrescante.
E neanche il seme va buttato, mettetelo in un vaso con terra e acqua e aspettate che germogli.

Come usare scarti di semi e legumi?

Trovate dei vasi, terra e acqua e piantate semi di frutta, di verdura e piccoli legumi secchi.
E’ un esperimento carino da fare anche con i bambini per far vedere loro come crescono le piante.

Si possono riciclare le bucce di patata?

Valori nutrizionali delle patate 800x446 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2
Valori nutrizionali delle patate

Certo che si.
Grazie all’alto contenuto di potassio sono perfette per la preparazione di tisane atte a combattere la ritenzione idrica.
Basta far bollire in 1/4 l d’acqua le bucce di un paio di patate grandi. Poi bisognerà semplicemente filtrare bene e bere il decotto.
Si possono anche mettere sulle scottature o sulla pelle del viso irritata.

Leggi anche  Come trascorrere la quarantena da Coronavirus, covid-19 – parte 2 #IORESTOACASA

Come riciclare il latte scaduto?

latte caraffa 800x533 - Il riciclo ai tempi della quarantena CoronaVirus Covid-19– parte 2

Vi siete accorti troppo tardi di aver superato la data di scadenza del latte?

No problem, ecco cosa fare con il latte scaduto:

  • Fertilizzante naturale, basta aggiungerlo al concime
  • Per pulire oggetti in pelle, è soprattutto molto utile per togliere le macchie, lo si può usare su borse, scarpe e divano
  • Per pulire l’argenteria, si mescola con succo di limone e si usa per lucidare, consigliabile strofinarlo con un panno di lana
  • Per il viso, si può applicare la sera come un tonico purché vi si misceli del succo di limone, oppure la mattina, freddo, se il viso e gonfio e si può aggiungere alla maschere nutrienti ed illuminanti, ottimo anche per le maschere di mani e piedi
  • Per punture di insetti e scottature. Il latte possiede anche ottime proprietà lenitive che permettono di ridurre il prurito legato a una puntura di insetti o il dolore provocato da una scottatura.
  • Durante il bagno, massaggiare la pelle con un composto di latte, zucchero e miele per avere una pelle favolosa

Cosa ne pensate degli scarti? Voi avete altre idee da suggerirci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.