I rimedi contro la depressione stagionale

 I rimedi contro la depressione stagionale

Articolo aggiornato il

depressione stagionaleEsistono dei rimedi contro la depressione stagionale? Sì, scopriamoli insieme.

Anche conosciuta come Disturbo Affettivo Stagionale (SAD), la depressione stagionale è un disturbo che colpisce molte persone, ma che sovente viene confuso con la depressione o ignorato del tutto. La depressione stagionale colpisce nei mesi invernali: le giornate sono più cupe, più corte e si diffonde una sensazione d’inquietudine e di malessere, l’umore cambia, si manifestano disturbi del sonno e ci si sente stressati, ansiosi, privi di forze e poco motivati.

Depressione stagionale: cause

Secondo gli esperti, la SAD, o depressione stagionale, è causata dalla minore quantità di luce a disposizione, che causerebbe lo sfasamento della melatonina che regola il sonno ed il battito cardiaco. A ciò si deve aggiungere un’alimentazione scorretta e la vita sedentaria: la mancanza di esercizio fisico ed una dieta ricca di grassi e zuccheri, favoriscono l’accumulo di tossine. Infine condurre una vita chiusa, con pochi stimoli e pochi contatti favorisce l’insorgenza del problema.

I rimedi contro la depressione stagionale

Esistono delle particolari lampade a cui ci si può esporre, se si è affetti da depressione stagionale, che riproducono una luce simile a quella solare. Occorre inoltre cambiare stile di vita: passare più tempo all’aria aperta, facendo magari dell’esercizio fisico (è molto consigliato lo yoga). Occorre cambiare anche l’alimentazione favorendo il consumo di frutta e verdura. Bene il cioccolato fondente, senza esagerare, e la frutta secca come noci e mandorle.

Fra i rimedi contro la depressione stagionale, citiamo anche la fitoterapia, solitamente si prescrivono rimedi a base di maca, ginseng, guaranà e passiflora, per fornire energia ed allo stesso tempo placare gli stati d’ansia. Sono molto consigliati anche gli integratori di magnesio e potassio.

Non è un male strizzare l’occhio alla cromoterapia: i toni del blu servono a favorire il rilassamento, quelli del viola a scacciare l’ansia mentre il rosso e l’arancio danno la carica ed aiutano a migliorare l’umore.

(46)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.