sbiancamento dei denti

Sbiancamento denti fai da te con prodotti naturali

384Shares

Avete i denti gialli?

Vi sentite a disagio con le persone che vi circondano? Allora è arrivato il momento di prendere provvedimenti e trovare dei rimedi per lo sbiancamento denti.

In commercio esistono molte soluzioni che ormai hanno in parte sostituito l’intervento del dentista per far tornare bianchi i denti macchiati di nicotina, caffè e quant’altro. Però esistono anche degli efficaci rimedi naturali che consentiranno un risultato altrettanto positivo.

sbiancamento dei denti

Denti gialli cause

Ecco alcune cause dei denti gialli:

  • liquirizia
  • caffè
  • cioccolato
  • e caramello
  • bibite colorate
  • tabacco da masticare
  • fumo di sigaretta
  • carie
  • scorretta igiene orale
  • avanzamento dell’età

Sbiancamento denti gialli rimedi naturali

Tra le varie soluzioni presenti non si può non nominare la salvia e le sue doti in materia di sbiancamento dentale. Infatti, prendendo una foglia di salvia fresca e strofinandola sui denti si avranno dei risultati sorprendenti in quanto contrasta efficacemente le macchie più superficiali. Inoltre ha un effetto rinfrescante del cavo orale e, nel caso in cui si soffrisse di gengivite, anche un’azione disinfettante.

sbiancamento denti fai da te

Sbiancamento denti altri metodi naturali

Oltre alla salvia, uno dei rimedi per sbiancare i denti è, sicuramente il bicarbonato di sodio a cui si andrà ad aggiungere il sale (quello da tavola) con queste dosi: unire mezzo cucchiaino di sale con mezzo di bicarbonato. Successivamente bagnare lo spazzolino all’interno del composto e passarlo sui denti. Attenzione però, questo rimedio è bene non farlo più di una volta a settimana in quanto, se da una parte è efficace per sbiancare i denti, dall’altra potrebbe comprometterne lo smalto.

Infine esiste una radice proveniente da un albero di origine Medio Orientale denominato Araak, il cui nome latino è Salvadora Persica, che potrà rendere i vostri denti bianchi in quanto, grazie ai suoi ingredienti,  avrebbe la peculiarità di rimuovere le macchie di caffè e fumo rendendoli più lucidi e naturalmente bianchi. Questo è un rimedio naturale che ha origini molto antiche, a cui che le più recenti ricerche scientifiche hanno dato credito per l’efficacia della sua azione.

Leggi anche
Bruciore di stomaco: Rimedi su cosa fare e cosa non fare per risolverlo

Guarda il video, 10 Modi Naturali per Sbiancare i Denti a Casa

Controindicazioni sullo Sbiancamento dei denti con il Bicarbonato

come sbiancare i denti

Anche se la pratica dello Sbiancamento con il Bicarbonato, risulta comune e facile da effettuare, ha di contro alcuni aspetti poco piacevoli sotto l’aspetto del Gusto e dei danni al lungo termine sulla placca dei Denti.

Vediamo allora quali sono i rischi del bicarbonato di sodio usato per sbiancare i denti:

  • Non risulta gradevole al gusto
  • Rischio di creare Ustioni superficiali alla Mucosa e alla Gengive se non viene diluita con criterio.
  • Diminuzione del PH della flora batterica della bocca, questo problema sorge in un utilizzo frequente di questa pratica.
  • Sanguinamento delle gengive
  • Aumento dei danni già presenti visto l’effetto abrasivo del bicarbonato (spesso ignorati )
  • Aumento della sensibilità dentale.
  • Rischio di compromettere la Dentina e di peggiorare l’aspetto estetico della dentatura facendo esporre la dentina sottostante di color giallo, eliminando lucentezza al sorriso.
  • Visto la possibilità che la Mucosa assorba il Bicarbonato potrebbe portare a problemi a persone che soffrono di molte patologie come: insufficienza renale, ipertensione .. e che potrebbe compromettere anche l’assunzione di alcuni farmaci.

In tutti i casi prima di affrontare questa pratica informarsi prima dal medico curante o dal dentista di fiducia

384Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.