Menu Chiudi

Come si contrae il virus Ebola

Come si contrae il virus ebola

Articolo aggiornato il

Come si contrae il virus ebola  Ecco un approfondimento su come si contrae il virus ebola per chi ha deciso di resistere al terrorismo mediatico che ci vuole impauriti sull’orlo di un’epidemia e per chi ha seguito con attenzione il recente servizio delle Iene e l’ultima puntata di Servizio Pubblico di Santoro con ospite Gino Strada.

Quanto ne sappiamo realmente di come si contrae il virus ebola?

L’Ebola è una malattia mortale che si contrae attraverso il virus e comporta disidratazione e febbre emorragica. Il virus si contrae venendo a contatto con il sangue ed i fluidi corporei degli animali infetti, come scimmie e pipistrelli della frutta (Pteropodidae).

Si contagia da persona a persona allo stesso modo, ovvero con i fluidi corporei.

Non è pertanto un virus che si può trasmettere con l’aria, l’acqua, il cibo o con un semplice contatto.

Apparsa per la prima volta in Africa nel 1976, quindi non si tratta di un virus nuovo comparso dal nulla, ha avuto rapida diffusione per la scarsità di cure e prevenzione.

Come si contrae il virus ebola

Come si contrae il virus ebola: attraverso sangue, secrezioni, tessuti, organi o fluidi corporei di soggetti infetti, animali o umani.

Come si contrae il virus ebola Perchè il contagio avvenga si deve avere un contatto diretto con la persona o l’animale che mostri già i sintomi dell’ebola.

Pertanto: se toccando una persona malata, quindi venendo a contatto con sangue/sudore/saliva di quest’ultima, si hanno delle ferite anche banali nella zona interessata dal contatto c’è possibilità di rischio. Esempio: tocchi la mano sudata di una persona che potrebbe avere l’ebola, avviene il contagio? Se c’è anche solo un graffio sulla tua mano può avvenire.

Cosa fare? Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone, non portare le mani al viso, non toccare occhi e bocca.

Se tocchi una superficie toccata da una persona potenzialmente affetta da ebola, avviene il contagio? No è molto improbabile, occorre che la superficie sia intrisa di sudore o sangue o saliva e ci si tocchi la bocca o gli occhi con le mani. Il virus ebola inoltre sopravvive pochissimi secondi a contatto con l’aria.

Come si contrae il virus ebola in luoghi pubblici? C’è la possibilità che la persona che vi sta vicino vi attacchi il virus? C’è possibilità se magari la sua saliva entra in contatto con le vostre mucose, ma è abbastanza improbabile, se una persona dai sintomi sospetti vi tossisce vicino o suda molto potete semplicemente allontanarvi.

Il virus ebola si contrae anche attraverso trasfusioni e rapporti non protetti.

Come si contrae il virus ebola

L’ebola è contagiosa solo durante la manifestazione dei sintomi (che iniziano come una banale influenza e sfociano poi in emorragie) e non durante l’incubazione. Un soggetto che non mostra sintomi non è una potenziale fonte di contagio.

Chi sono le persone a rischio di contagio? Gli operatori sanitari che lavora nei Paesi soggetti all’epidemia ed i familiari dei contagiati.

C’è un effettivo rischio di epidemia per l’Italia? No, l’unico modo in cui il virus può arrivare nel nostro Paese è tramite gli operatori sanitari, che vengono però sottoposti a rigidi controlli.

Come si contrae il virus ebola: raccomandazioni

  • Lavarsi frequentemente le mani con acqua calda e sapone, specie dopo esser stati in luoghi pubblici e mezzi di trasporto;
  • Evitare il contatto diretto con persone che mostrano i sintomi
  • Non toccare oggetti utilizzati dalle persone infette
  • In caso di sintomi sospetti dopo situazioni a rischio contattare subito il medico
  • Non toccare animali potenzialmente infetti, non toccarne i fluidi e non consumarne la carne

Evitare isterismi inutili e manipolazioni dei mass media sono fattori importanti per non farsi travolgere dal falso allarme epidemia. Informarsi e diffondere le notizie reali è un buon modo per difendersi.

(86)

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.