Come ridurre le occhiaie: i rimedi per uno sguardo giovane e fresco

2Shares

Sono in molti a lottare costantemente con borse e occhiaie, inestetismi che rendono il viso spesso stanco e affaticato. Ma perché abbiamo le occhiaie?

Purtroppo non è possibile dare una risposta unica a questa domanda perché le cause delle occhiaie sono molteplici e molto differenti tra loro. Talvolta le occhiaie sono collegate a patologie (l’anemia prima di tutte) o disturbi di lieve entità, come la stasi venosa o un eccesso di melanina, ma le cause più comuni sono riconducibili a condizioni particolari o ad abitudini di vita errate.

Esistono, infatti, dei fattori che possono portare all’insorgenza o al peggioramento di questo inestetismo: la predisposizione genetica, l’invecchiamento, lo stress, l’insonnia, le abitudini alimentari sbagliate, l’errata esposizione ai raggi del sole senza aver prima applicato la protezione solare, il periodo mestruale, l’assottigliamento cutaneo del contorno occhi, il rilassamento dei muscoli facciali, il fumo e l’alcol sono tra le più diffuse cause all’origine delle occhiaie.

Per intervenire quindi su questo disturbo è opportuno scegliere una crema per occhiaie efficace, che aiuti a minimizzarle svolgendo un’azione defaticante, rimpolpante, drenante e idratante. Il miglior contorno occhi, infatti, è quello che agisce non solo sulle occhiaie ma anche su due inestetismi molto diffusi che si formano nella delicata zona intorno agli occhi e cioè le borse e i segni.

Per ridurre questi sintomi gli esperti consigliano l’utilizzo di prodotti specifici come il Remescar Borse e Occhiaie disponibili nelle parafarmacie online e fisiche.

Leggi anche
Patate, usarle come rimedi naturali per la bellezza e la salute

crema occhi - Come ridurre le occhiaie: i rimedi per uno sguardo giovane e fresco

Quali sono le caratteristiche di una crema contorno occhi ideale

Il contorno occhi è una zona del volto particolarmente sensibile e delicata, molto più suscettibile agli attacchi esterni e all’invecchiamento precoce rispetto alle altre arre del viso. Tale sensibilità e suscettibilità alle aggressioni è dovuta principalmente alle caratteristiche della cute di quest’area. Difatti, la pelle del contorno occhi, rispetto a quella di altre zone del volto:

  • È più sottile;
  • Presenta un minor numero di ghiandole sebacee e sudoripare;
  • Presenta una quantità decisamente minore di tessuto adiposo sottocutaneo;
  • Presenta un minor quantità di collagene e fibre elastiche;
  • Presenta una circolazione ematica e linfatica ridotta e rallentata.

Pertanto, alla luce di quanto finora detto, si può affermare che gli obiettivi che una crema contorno occhi ideale dovrebbe perseguire sono:

  • Idratare ed ammorbidire la cute in profondità.
  • Prevenire l’invecchiamento cutaneo precoce (rughe) con prodotti antiossidanti.
  • Prevenire i danni dal photoaging utilizzando ingredienti funzionali come i filtri solari.
  • Proteggere la delicata microcircolazione della zona contorno occhi.

Considerata l’estrema sensibilità della zona, il contorno occhi richiede una certa costanza nell’applicazione di prodotti idratanti e nutrienti. Le formulazioni più apprezzate per prendersi cura dell’area periorbitale sono sicuramente creme leggere, sieri e gel facilmente assorbibili e non untuosi.

Leggi anche
Personalità: dimmi che colore degli occhi hai e ti dirò chi sei

Allungare gli occhi con l eyeliner o gdo - Come ridurre le occhiaie: i rimedi per uno sguardo giovane e fresco

Come applicare correttamente la crema per le occhiaie

Applicare nel modo corretto la crema per il contorno occhi ne aumenta l’efficacia.
Abbiamo detto che la pelle intorno agli occhi è più sottile e più sensibile del resto del viso, quindi è in quest’area che spesso vedrai prima i segni dell’invecchiamento. È perciò necessario prestare particolare attenzione e cura quando si utilizza una crema per il contorno occhi.

  • Pulizia del viso: per prima cosa devi rimuovere il trucco con un batuffolo di cotone imbevuto di detergente.
  • Esfoliazione: procedi quindi esfoliando la pelle con uno scrub per il viso.
  • Dopo la pulizia e l’esfoliazione devi tonificare la pelle con un tonico per il viso. Questo passaggio non solo renderà la tua pelle più pulita, ma aiuterà anche a lenire la tua carnagione e ridurre al minimo l’aspetto dei pori.
  • Applicare poi una piccola quantità di crema sul dito.
  • Inizia dall’angolo interno sotto l’occhio, applicando piccoli punti in un semicerchio fino all’osso della fronte. Tocca delicatamente per stimolare la circolazione fino al completo assorbimento del prodotto. Assicurati di non tirare o allungare la pelle durante l’applicazione della crema.
  • Non avvicinarti troppo agli occhi per evitare irritazioni. Inoltre, a meno che l’etichetta del prodotto non lo indichi, evitare di applicare sopra o vicino alle palpebre.
  • Non applicare subito altri prodotti: dopo aver applicato la crema per il contorno occhi, attendi circa 90 secondi prima di applicare altri prodotti per la cura della pelle, per dare alla pelle il tempo di assorbire completamente la crema.
2Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.