fbpx

Circoncisione: i metodi alternativi per guarire dalla fimosi

Shares

La circoncisione è un intervento chirurgico nel corso del quale viene asportato il prepuzio di un uomo.

Tale pratica, in alcuni paesi del mondo, viene messa in pratica sempre, quando il bambino è ancora molto piccolo e fa parte di alcuni rituali religiosi.

In Italia, invece, non c’è questa usanza e gli uomini vengono sottoposti a questa pratica chirurgica solo se sono affetti da patologie e malattie particolari.

Ad esempio, fini a non molti anni fa, la circoncisione, era il metodo più utilizzato per guarire da una patologia chiamata fimosi.

Cosa è la fimosi

La fimosi è una malattia che può colpire gli uomini di qualsiasi età e si manifesta con l’impossibilità, da parte di coloro che ne sono affetti, di far scorrere il prepuzio e scoprire in maniera autonoma il glande.

La circoncisione è stato un intervento molto utilizzato per risolvere problemi che interessano il pene e che insorgono quando si è affetti da fimosi, questo tipo di operazione può consistere, non solo nella asportazione totale del prepuzio, ma anche nella sua asportazione parziale ed, in questo caso, si parla di postectomia parziale, si tratta di un tipo di intervento che può essere svolto solo in alcuni determinati casi, ad esempio quelli in cui è solo una parte di pelle, che costituisce il prepuzio, ad avere dei problemi e quindi non si ritiene necessario rimuovere tutto il prepuzio nel corso dell’intervento chirurgico.

Abbiamo già accennato che, la presenza di una fimosi, è una delle ragioni principali per le quali si può ricorrere ad una circoncisione. La fimosi, però, può avere diverse nature ed essere congenita, ossia presente già al momento della nascita, o acquisita, in questo caso, la fimosi, si manifesta in età adolescenziale o adulta, di solito la causa della sua comparsa sono delle infezioni che colpiscono il pene, in particolare le zone del glande e del prepuzio.

Leggi anche
Riscaldamento Globale: la colpa è dell'uomo

Alcuni tipi di infezioni, che possono causare la formazione di una fimosi, sono la balanite e la balanopostite, in particolare, la balanite, si manifesta con bruciore e prurito in tutta la zona del glande e può essere accompagnata dalla comparsa di alcune piccole macchie di colore bianco.

Guarendo, questo tipo di infezione, può lasciare delle piccole cicatrici sul glande, le quali ostacolano il normale scorrimento del prepuzio e possono far insorgere una fimosi.

Circoncisione 800x533 - Circoncisione: i metodi alternativi per guarire dalla fimosi
Circoncisione

Guarire dalla fimosi

Oggi, oltre alla circoncisione, vi sono diversi metodi alternavi per provare a guarire da una fimosi, alcuni di questi consistono nell’uso di specifiche creme e pomate, composte quasi sempre da cortisone, queste devono essere applicate quotidianamente per un determinato periodo di tempo e  possono favorire la guarigione spontanea dalla patologia della fimosi, soprattutto se il caso non è particolarmente grave.

Invece, nel caso in cui si sia affetti da un tipo di fimosi più grave, si può comprare, sia in farmacia che online, un dispositivo medico, realizzato proprio per riportare il prepuzio ad uno stato tale da poter svolgere le stesse funzioni che svolgeva prima della fimosi.

Nei casi di fimosi lieve bastano pochi giorni di applicazione per consentire alla pelle del prepuzio di recuperare la sua normale elasticità e la capacità di spostarsi correttamente lungo il glande.

Questo innovativo dispositivo può essere impiegato in ogni tipo di situazione, dai casi lievi a quelli più gravi, soprattutto, sarebbe opportuno utilizzarlo sempre, prima di stabilire di sottoporsi ad un intervento di circoncisione.

Ma, nel caso in cui, il paziente non riesca a guarire adoperando questi metodi alternativi, sarà necessario ricorrere alla circoncisione, questo tipo di intervento, nella maggior parte dei casi, si svolge in anestesia totale e, successivamente, il periodo post operatorio dura circa un mese.

Trascorso questo periodo di tempo, il paziente, può tornare a svolgere tutte le attività che praticava prima dell’operazione.

Leggi anche
Il cervello di lui e di lei: le differenze fra uomo e donna
Shares

1 Comment

  • Bell’articolo! Secondo me la circoncisione è una pratica molto utile, specie per l’igiene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.