Calendario delle allergie ai pollini

Periodi maggiormente a rischio delle allergie ai pollini

Ci siamo, anche quest’anno, inoltrati nei periodi critici per le allergie ai pollini. Vi forniamo dunque il calendario delle allergie per essere informati sui periodi maggiormente a rischio e sui periodi di fioritura delle piante ree di innescare la pollinosi.

La pollinosi, questa sconosciuta

Non tanto, si tratta infatti della reazione allergica ai pollini molto utili al mondo floreale ma poco graditi a chi soffre di riniti, sinusiti ed allergia. I pollini maggiormente incriminati sono gli anemofili, che si spostano più facilmente con il vento, ed essendo più piccoli, s’insinuano con maggiore frequenza nelle vie aeree.

Perchè è così importante conoscere i pollini ed il periodo in cui si diffondono? Conoscere il polline a cui si è allergici e quindi il suo periodo di maturazione, ci aiuta a tener sotto controllo il disagio, in questi periodi infatti possiamo adoperare le maschere, evitare di sostare nelle aree in cui sono presenti quelle determinate piante o non tenere troppo a lungo aperte le finestre.

Per approfondimenti leggi il nostro precedente articolo sull’allergia ai pollini qui.

Calendario delle allergie ai polline

Diamo dunque uno sguardo al calendario delle allergie ai pollini, che avevamo già citato qui, riassumendo prima le principali maturazioni dei pollini durante le stagioni.

Calendario delle allergie

Allergie ai polline in inverno

In inverno compaiono i pollini di: Betulaceae (Ontano), Corylaceae (Nocciolo), Cupressaceae, Oleaceae (Frassino) e delle Salicaceae (Pioppo e Salice).

Allergie ai polline in primavera

In primavera: Betulaceae (Betulla), Corylaceae (Carpini), Fagaceae (quercia e faggio), Oleaceae (Frassino e Olivo), Cipresso, Platano, Urticaceae, Graminaceae e Pino.

Allergie ai polline in estate

In estate: Urticaceae e Compositae (Ambrosia e Artemisia), Castagno e Pino.

Vediamo ora, nel calendario delle allergie, alcune piante in periodi specifici.

  • Gennaio: cipresso e nocciolo;
  • Febbraio: gramigna della vite, cipresso, pioppo e nocciolo;
  • Marzo: olivo, pioppo, nocciolo, betulla e cipresso;
  • Aprile: quercia, betulla, cipresso, pioppo, parietaria, graminacee e romice;
  • Maggio: gelso bianco, eucalipto, ippocastano, parietaria, romice, grano, avena, betulla e graminacee;
  • Giugno: romice, faggio, frassino, parietaria e graminacee;
  • Luglio: camomilla, romice, parietaria, ambrosia e graminacee;
  • Agosto: ambrosia, artemisia, parietaria, graminacee e romice;
  • Settembre: romice,salice, artemisia, ambrosia;
  • Ottobre: artemisia, parietaria e ambrosia.

Rimedi naturali contro allergia al polline il video

In caso di sospetta allergia o sintomatologia, consultare un medico.

Ultima News

Come ridurre le occhiaie: i rimedi per uno sguardo giovane e fresco

Sono in molti a lottare costantemente con borse e occhiaie, inestetismi che rendono il viso…

Quando cambiare le lenzuola, consigli per un materasso pulito e in salute

Se vi è sorto il dubbio su ogni quanto tempo bisogna cambiare le lenzuola del…

Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Oggi vogliamo farvi avvicinare in parte a quella che è la cucina vegana e lo…

Verdure di stagione: estate

Dopo aver visto quali sono i frutti dei mesi caldi, vediamo oggi quali sono le…

Come cambiare il cinturino di un orologio

Cosa ne dite quest’oggi di imparare a cambiare il cinturino di un orologio. Quante volte,…

Melanzane alla parmigiana ricetta originale

Proprio ieri, il mio caro papà mi ha portato dalla campagna delle freschissime e bellissime…

Questo sito utilizza i cookies.