Allergia al cloro: cause, sintomi e rimedi naturali

Come trovare cause, sintomi e rimedi per l’allergia al cloro

Come tutti sappiamo il cloro è un disinfettante che viene versato nelle condutture dell’acqua ed utilizzato nelle piscine.

Può provocare in soggetti sensibili l’allergia al cloro

Se assunto in quantità elevate il cloro si rivela tossico (ecco perchè delle volte può capitare che l’acqua pubblica, venga dichiarata non potabile in seguito a dei lavori, poiché magari vi è stato aggiunto troppo cloro).

Allergia al cloro sintomi e reazione cutanea al cloro

Chi non tollera il cloro può veder comparire sulla sua pelle arrossamenti, piccole bolle o avere sensazione di secchezza e forte prurito, ciò è dovuto al fatto che il cloro diminuisce quella pellicola di grasso che ricopre la nostra pelle.

L’Allergia al cloro può dare sintomatologia anche a livello respiratorio, può infatti causare asma, tosse e dispnea nei soggetti particolarmente sensibili.

In generale questa particolare sintomatologia può esser associata a: emicrania, nausea e irritabilità.

In caso di reazioni allergiche cutanee particolarmente gravi ed in caso di problemi respiratori è bene rivolgersi ad un medico, soprattutto se questa sintomatologia viene riscontrata nei bambini.

Pelle irritata per Allergia al cloro

Allergia al cloro: prevenzione e rimedi naturali

Le accortezze che sempre si raccomandano son quelle di: indossare dei guanti nei lavori domestici, indossare gli occhialini protettivi in piscina, farsi la doccia con un detergente a Ph acido subito dopo esser usciti dalla piscina, nei rubinetti vanno posti dei filtri di modo da depurare l’acqua, usare le ciabattine per camminare attorno alla vasca, per declorare l’acqua sono utili anche i cristallini di vitamina C.

Può esser utile usare, durante la doccia, del bicarbonato di sodio. Un errore da non fare è lasciare che l’acqua si asciughi da sola sulla pelle o sui capelli.

Si consiglia d’informarsi sui livelli di cloro impiegati nella piscina che s’intende frequentare e di non frequentare piscine troppo affollate, dove il cloro può combinarsi con maggiori probabilità con urina, sudore etc…

Per maggiori approfondimenti rivolgersi al medico di fiducia.

Allergia al cloro

potrebbe interessarti anche: i vapori di cloro, asma e cloro

Sommario
Titolo articolo
Allergia al cloro: cause, sintomi e rimedi naturali
Descrizione
Allergia al cloro: sintomi e reazione cutanea al cloro Chi non tollera il cloro può veder comparire sulla sua pelle arrossamenti, piccole bolle o avere sensazione di secchezza e forte prurito, ciò è dovuto al fatto che il cloro diminuisce quella pellicola di grasso che ricopre la nostra pelle. L'Allergia al cloro può dare sintomatologia anche a livello respiratorio, può infatti causare asma, tosse e dispnea nei soggetti particolarmente sensibili. In generale questa particolare sintomatologia può esser associata a: emicrania, nausea e irritabilità. In caso di reazioni allergiche cutanee particolarmente gravi ed in caso di problemi respiratori è bene rivolgersi ad un medico, soprattutto se questa sintomatologia viene riscontrata nei bambini.
Autore
Nome Publisher
ReteNews
Logo Publisher

Ultima News

Quando cambiare le lenzuola, consigli per un materasso pulito e in salute

Se vi è sorto il dubbio su ogni quanto tempo bisogna cambiare le lenzuola del…

Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Oggi vogliamo farvi avvicinare in parte a quella che è la cucina vegana e lo…

Verdure di stagione: estate

Dopo aver visto quali sono i frutti dei mesi caldi, vediamo oggi quali sono le…

Come cambiare il cinturino di un orologio

Cosa ne dite quest’oggi di imparare a cambiare il cinturino di un orologio. Quante volte,…

Melanzane alla parmigiana ricetta originale

Proprio ieri, il mio caro papà mi ha portato dalla campagna delle freschissime e bellissime…

Come conservare un vino nel modo giusto

Nella conservazione di un vino ci sono tanti piccoli errori che si possono fare. Nel…

Questo sito utilizza i cookies.