fbpx

Donne che viaggiano da sole: come superare la paura

donne che viaggiano da sole

0Shares

Sul canale Wild at Earth ho trovato un video molto interessante: youtube.com ovvero superare la paura di viaggiare da soli.
Abbiamo già parlato di mete di viaggio per donne sole, invece oggi vogliamo parlare del perché si può viaggiare da sole ed anche come si affronta la paura di un viaggio in solitaria e lo faremo con i consigli di Mery Sinatra.

10 motivi per viaggiare da sole

Donne sole in viaggio? Perchè mai? Di motivi ce ne sono tanti, ve ne sottoponiamo dieci.

  1.  Avere tutto il tempo per se stesse, riprendersi il proprio tempo ed i propri spazi
  2. Decidere in piena autonomia dove andare, quando andarci e cosa fare (finalmente potrete visitare quella nazione che i vostri amici/partner hanno sempre snobbato)
  3. Mettersi in gioco: è una sfida con se stesse. Riuscirò a non sentirmi sola? A non farmi venire il panico? A godermi davvero il viaggio?
  4. Per stare da sole. Finalmente. E magari fare amicizie nuove o incontrare un partner.
  5. Imparare la lingua. Magari è una vita che state cercando di imparare davvero il giapponese/arabo/tedesco/inglese etc etc
  6. Riflettere e sentirsi liberi soprattutto: liberi dagli orari degli altri, da quello che gli altri vogliono fare etc
  7. Riscoprire se stesse. Forse è il momento di capire davvero chi si è e cosa si vuole? Meglio farlo da sole.
  8. Per vivere l’avventura senza spalle su cui poggiarsi. Imprevisti, nuove conoscenze, un’avventura tutta da vivere.
  9. Per prendere decisioni importanti: un viaggio in solitaria può chiarire la mente. Oppure per superare un lutto o una difficoltà.
  10.  Divertirsi e coccolarsi. Partire in solitaria è un’ottima idea se si ha voglia di liberarsi dai legami, far come si vuole e coccolarsi.
donne che viaggiano da sole 3 800x449 - Donne che viaggiano da sole: come superare la paura
donne che viaggiano da sole

Donne sole in viaggio: cosa vi serve?

Fidarvi di voi stesse: è la base. Avete un istinto, usatelo. Non fate ciò che “farebbero gli altri”, siete in viaggio da sole, fate ciò che vi sentite di fare.
Ponetevi dei limiti e vedete se riuscite a superarli (e scoprite quando è bene non farlo). Imparate che la solitudine non è brutta e non va vissuta con tristezza: è un regalo per voi stesse.
I fondamenti del minimalismo: viaggiare con poco, l’indispensabile, significa essere davvero libere ed avere meno impicci.

donne che viaggiano da sole 800x533 - Donne che viaggiano da sole: come superare la paura
donne che viaggiano da sole
Leggi anche
Assicurazioni Viaggi, perché farla ? Viaggiare sicuri all’estero

Come superare la paura di viaggiare da sole

Abbiamo parlato di due libri, in precedenza: Benvenuta in paradiso e Mangia, prega, ama.
In entrambi i libri le protagoniste partono per un viaggio in solitaria per motivi diversi. In Benvenuta in paradiso, Stella parte da sola per la Jamaica fra i mille dubbi di parenti e amici che si offrono di accompagnarla e le danno consigli non richiesti. Lei vuole partire da sola e basta ed è più convinta che mai.
Voi avete paura di viaggiare da sole?

Ecco i consigli di Mery Sinatra:

1) Piccoli passi

Se siete in Italia e decidete di fare il primo viaggio da sole, per carità non fiondatevi subito in Giappone o nella Terra del fuoco. Partite da una città vicina a voi o un’altra regione: fate un esperimento. Come reagirete? Come andrà? Questo test vi aiuterà a capire come comportarvi, come superare la solitudine e le piccole ansie e problemi che possono capitare.

2) E se mi perdo?

Questa sarebbe la mia paura principale: ma non solo all’estero, ovunque! Ebbene esistono mappe, cartine e l’onnipresente google maps! Basta avere sempre una connessione dati. Parto per un paese straniero? Prima mi informo su come accedere ad internet. Ad esempio: arrivo in Giappone e mi procuro subito una Data Sim o un Pocket Wi-Fi.

donne che viaggiano da sole 4 800x534 - Donne che viaggiano da sole: come superare la paura
donne che viaggiano da sole

3) La solitudine

Ovviamente è un punto chiave: non si avrà nessuno con cui parlare o a cui appoggiarsi. Ok, no problem! Portate in primis sempre musica e libri, radio italiana sul web da ascoltare quando si vuole. Optare, come consiglia Mery, per gli ostelli per conoscere persone del posto ed anche altri viaggiatori.

Leggi anche
Libri per donne sole: 13 letture da regalare e da non perdere

4) I soldi

Occorre sempre avere soldi: la valuta del posto ed euro se sono accettati. Sì carte di credito, accettate ovunque, no bancomat più difficile da usare. La questione assicurazione: costa poco ed è bene farla perché all’estero la sanità costa un botto ad esempio.

donne che viaggiano da sole 1 800x534 - Donne che viaggiano da sole: come superare la paura
donne che viaggiano da sole

5) L’itinerario

Pianificare prima di partire dove si andrà, cosa si farà e cosa si vedrà. Meno sorprese uguale meno ansia.

6) Essere responsabili

Va bene essere socievoli, superare i propri limiti ma sempre essendo responsabili. Evitare di bere troppo, di distrarsi sui mezzi pubblici, di uscire da sole la sera o con persone che si conoscono da troppo poco tempo e di affidare i propri beni ad altri.

7) Informarsi

E’ bene sapere prima qualcosa sugli usi e costumi del luogo, così da non fare figuracce. Informarsi sul cosa vedere, quali imprevisti possono accadere e soprattutto sul clima. Quali documenti occorrono? Quali sono i mezzi pubblici da usare, gli orari ed il loro costo? Quali sono le zone malfamate? Cosa bisogna assolutamente fare appena arrivati? Cosa si può fare in pubblico e cosa no? Soffiarsi il naso in Giappone, ad esempio, non si fa.

8) La lingua

Sarebbe bene conoscere le basi della lingua della nazione in cui si va o almeno l’inglese. Ma se non si è ferrati in nessuna delle due? Usate un traduttore online o uno traduttore istantaneo portatile!

9) Relax

Ok state viaggiando da sole: pensate positivo e rilassatevi. Potrebbero accadere imprevisti ma li risolverete quando si presenteranno, non fasciatevi la testa prima di cadere, essere prevvidenti non significa farsi prendere dall’ansia!

10) Siate flessibili

Di solito non parlate con gli sconosciuti e mangiate sempre le stesse cose, alla stessa ora? Siete in viaggio e siete sole! Nessuno vi giudica, nessuno racconterà cosa avete fatto, potete sgarrare, potete concedervi dei lussi e potete essere voi stesse.

Non abbiate paura della noia: ci sarà sempre qualcosa da fare e da vedere e non abbiate paura della solitudine perché non sarete sole, anzi vi sentirete rinate, più in sintonia con voi stesse e più aperte alla vita.

Raccontateci i vostri viaggi in solitaria.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.