Menu Chiudi

XFACTOR7: IL QUINTO LIVE EMOZIONA SOLO ALLA FINE

1476678_429873263779836_494051716_n
Morgan travestito da Freddie Mercury

Trasmissione un po’ sotto tono quella di ieri sera, giovedi 21 novembre 2013, probabilmente a causa della fisiologica stanchezza da parte dei giudici che si sono dimostrati “tiepidi” nel dare la carica e quella scossa elettrica che invece è necessaria a mantenere l’attenzione del pubblico sempre sul programma.

Vero è che Simona ci aveva provato, mandando messaggi bellicosi attraverso alcuni confessionali dei vari daily a cui abbiamo assistito nel corso della settimana (la parola d’ordine era “non lasceremo prigionieri” oppure “vendetta tremenda vendetta”), ma ieri sera il buonismo ha un po’ prevalso. L’oggetto di tali strali, Mika ed Elio, rei di aver determinato con i loro giudizi taglienti prima e la votazione negativa poi, l’eliminazione degli Street Clerks la settimana scorsa, hanno invece scherzato e anzi si sono coalizzati in alcuni momenti con SuperSimo, dedicandole complimenti e addirittura omaggiandola con fiori e sorrisi.

Neppure Morgan, in un’improbabile travestimento alla Freddie Mercury, ha brillato ieri sera per estemporaneità ed esuberanza, mantenendosi molto su un atteggiamento pacato e serafico persino nelle valutazioni nei confronti dei concorrenti.

Una nuova puntata all’insegna dell’Hell Factor, quella di ieri sera. Altri due concorrenti sono stati eliminati.
Uno schema di gara differente da quello della settimana scorsa: otto i concorrenti che, dietro lo slogan di Alessandro Cattelan “tutti contro tutti”, si sono messi in gioco sul palco di Xfactor. I tre meno votati dal televoto al ballottaggio, un primo eliminato tra questi – Valentina Tioli – e poi i restanti due a giocarsi la salvezza attraverso un’esibizione “a cappella” e il verdetto spietato dei giudici.

1477584_429846663782496_2049426999_n
Valentina durante la sua esibizione

Questo in poche parole la gara di ieri sera. Belle le esibizioni di tutti; sicuramente il verdetto riguardante Valentina quello più inaspettato; essendo una delle “Mika’s girl” e quindi considerata tra le “intoccabili” perché – a detta di Simona e di Elio – “avvantaggiata dall’avere come giudice una pop star così popolare come Mika”  è stato però, probabilmente, il più giusto. Già da qualche puntata, la giovane cantante rap modenese, aveva mostrato imprecisioni di intonazione e qualche difficoltà a controllare le molteplici richieste per esibizioni a ogni puntata sempre più poliedriche.

1461238_429867887113707_1318271830_n
Fabio e Gaia al ballottaggio

Un po’ meno scontato invece il ballottaggio tra Fabio e Gaia, che ha sorpreso perché l’esibizione di Gaia sul palco ieri sera era stato davvero bello e carico di emozioni. Alla fine, Simona, con il suo giudizio definitivo sull’eliminazione di uno dei due talenti sul palco, ha dato ragione a Mika e ha salvato  Gaia, mandando a casa Fabio, ormai al terzo ballottaggio e quindi poco apprezzato dal pubblico a casa.

537351_429858100448019_1948876710_n
Gaia durante la sua esibizione

La trasmissione di ieri ha comunque avuto momenti di grande godimento scenico, aprendo all’AnteFactor con l’esibizione di Matthew Morrison, “il professor Schuester” della fiction musicale “Glee” che ha cantato supportato dalla performance musicale degli Street Clerks, tornati sul palco di Xfactor7 ieri sera dopo l’eliminazione della settimana scorsa in qualità di musicisti,

1461759_429837950450034_27936573_n
Matthew Morrison e uno degli Street Clerks durante l’esibizione di apertura

e di grande tensione emotiva al termine del programma, quando, durante l’ExtraFactor, in collegamento video, Roberta Pompa – che ancora una grossa fetta di pubblico amante di Xfactor continua a invocare a gran voce e ad auspicare un suo ritorno in qualche modo su quel palcoscenico – ha salutato il suo ormai “ex” coach, Mika, con un messaggio accorato e commosso e che ha procurato alla popstar anglo-libanese grossi “lucciconi” di commozione.

La bravissima e talentuosissima cantante bresciana si è esibita in un breve pezzo “a cappella”  tratto dal brano di Imogen Heap “Hide and Seek”, brano che la stessa cantautrice britannica esegue a cappella accompagnata solo da un vocoder, (strumento vocale elettronico che armonizza la voce senza l’ausilio di strumenti musicali), e  che Mika le avrebbe  assegnato se avesse passato il turno, la settimana scorsa.

Il video si è concluso con un nuovo accorato ringraziamento a Mika da parte di Roberta, per gli insegnamenti e per la grande capacità del cantante/musicista/artista di “scavare dentro” le persone e permettere di scoprire doti e musicalità sconosciute alla stessa cantante.

download
Roberta Pompa

Bella e degna di nota l’esibizione di Michele Bravi, che Simona ha salutato con calore e prevedendo per lui, fin da ora, la finale su quel palco,

1441537_429856010448228_279389041_n
Michele durante la sua esibizione

e quella degli Ape Escape, gruppo che si sta sempre più distinguendo per originalità e carisma, interessante e divertente la performance di Andrea D’Alessio, esibitosi anche in qualche passo di danza e meno statico sul palco, molto meno degna di nota invece l’esibizione di Aba, che non ha convinto nel cimentarsi nel confronto con l‘”ineguagliabile” Adele.

1422533_429841693782993_535994553_n
Andrea durante la sua esibizione

Terminato il percorso “infernale” di queste due puntate, la gara canora di Xfactor si sta quindi avviando sempre più a passo veloce verso la finale, prevista per l’ormai prossimo 12 dicembre, e dalla prossima settimana solo uno dei cantanti in gara sarà eliminato. Siamo già tutti un po’ tristi: nonostante non sia ancora terminato, a noi Xfactor manca già.

(foto: http://xfactor.sky.it/gallery)

(51)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.