Menu Chiudi

SANREMO 2014: NELLA TERZA SERATA VINCE LO ZAPPING

aaaacoppiasan - SANREMO 2014: NELLA TERZA SERATA VINCE LO ZAPPING

 

sanremo-scenografia_h_partb

Difficile non resistere alla tentazione di fare zapping ieri sera, terza serata del Festival della Canzone di Sanremo, versione Fazio-Littizzetto 2014. Apertosi con l’omaggio – doveroso – al maestro Abbado e proseguito lentamente, con troppa calma e pacatezza con le esibizioni dei Big in gara che ripropongono le loro canzoni passate la prima sera alla selezione da parte del televoto: Francesco Renga, Arisa, Noemi forse i cantanti in gara che hanno brillato di più in questa manche, la terza serata è stata noiosissima. Non ha attratto lo spettatore per via soprattutto della poca originalità delle canzoni in gara.

Le canzoni più belle restano, a parere della scrivente quelle di Cristiano De André, Antonella Ruggiero e Noemi.Serata estremamente noiosa, senza ritmo e pochissimi guizzi di creatività e originalità.

Un momento di sicuro interesse e brio,  il flash-mob ad opera degli Shai Fishmen e A Cappella All Stars  che ha sorpreso la platea e il palco di Sanremo e ha dato una svegliata al pubblico sonnecchiante in sala. Improvvisamente un figurante dà inizio a un flash mob canoro molto carino e apprezzabile a cui partecipano un impressionante numero di bravi cantanti che eseguono brani a cappella (e dimostrando che cantare bene si può e che la musica non fa addormentare ma risveglia animi e coscienze, cosa che purtroppo pochi inediti di questa edizione di Sanremo stanno facendo).

Bello e intenso, commovente il monologo sulla bellezza di Luciana Littizzetto, altro momento esaltante della serata.

Una lunga parentesi viene data a Renzo Arbore per celebrarsi e celebrare la sua lunga carriera artistica televisiva, esibizione durante la quale è stata troppo forte la tentazione di cambiare canale e sbirciare sulla semifinale di Masterchef3.

Ultimo momento degno di nota: l’esibizione di Damien Rice. Aspettare ben oltre la mezzanotte per l’esibizione del cantantautore irlandese è valsa la pena. Questa edizione di Sanremo Festival si avvia ad essere ricordata per l’altissimo standard degli ospiti stranieri e il basso profilo delle canzoni inedite proposte dai cantanti in gara.

A giudicare dai commenti sui social, purtroppo, altra serata all’insegna della noia.

Dal sito Rai.it i momenti salienti della serata di ieri:

pinit fg en rect red 28 - SANREMO 2014: NELLA TERZA SERATA VINCE LO ZAPPING

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.