fbpx

Pesaro: avvocatessa aggredita e sfigurata con dell’acido

Articolo aggiornato il

Ieri sera una donna è stata aggredita in casa propria e sfigurata con dell’acido. Indagini in corso per risalire all’aggressore.

ambulanza notte - Pesaro: avvocatessa aggredita e sfigurata con dell'acido

Pesaro – Nella serata di ieri una donna è stata aggredita nell’adrone di casa propria, Lucia Annibali, un’avvocatessa di 35 anni che ora è ricoverata al centro Grandi Ustioni di Parma in gravissime condizioni di vita.

Lucia Annibali, rientrando a casa, è stata aggredita da qualcuno che le ha lanciato in volto dell’acido e poi è fuggito. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri che stanno vagliando numerose ipotesi e stanno ascoltando numerose testimonianze delle persone vicine all’avvocato in modo da poter risalire alla persona che l’ha aggredita.

I Carabinieri stanno ricostruendo la vita personale della Annibali per accertare se l’aggressione possa essere dovuta a una vendetta da parte di un cliente o di una presunta relazione sentimentale. Grazie a delle telecamere posizionate vicino alla casa della donna sarà forse possibile risalire all’aggressore.

Leggi anche
Lotta all'evasione. Corte dei Conti avverte: "Il redditometro non risolverà il problema"

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.