Menu Chiudi

Panada con agnello e patate

Panada con agnello e patate

Panada con agnello e patateLa ricetta della panada con agnello e patate, è una variante della panada sarda che consiste in un tortino di pasta sfoglia ripieno generalmente o di anguille o di carne. Di per se la ricetta originaria è semplice basta prendere dei dischi di pasta sfoglia metterne uno nel fondo di una tortiera bassa riempirla con gli ingredienti con cui la si desidera farcire e ricoprire il tutto con un altro disco di pasta sfoglia pizzicandone i bordi di modo che il tutto venga chiuso come una torta, ma per cuocerlo non bastano 10 minuti.

Questa variante della panada è un attimino più semplice ma ugualmente ricca, saporita e saziante.

Panada con agnello e patate: la ricetta

Vi occorrono per 2 persone:

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • olio d’oliva q.b.
  • 600 gr. polpa d’agnello
  • 4 patate
  • spezie (prezzemolo, pepe, origano, rosmarino, curry)
  • 1 limone
  • pomodoro secco
  • aglio

Panada con agnello e patate: il procedimento

Panada con agnello e patateProcediamo con il pulire la carne d’agnello da eventuali schegge d’osso che sono a dir poco fastidiose, quindi tagliamo la polpa a pezzetti sottili e mettiamola da parte.

Con un pelapatate mondiamo le patate e tagliamole a fettine, versiamole in una padella con un filo d’olio e con un spicchio d’aglio tritato, rosoliamole e spruzziamoci sopra un poco di limone e poco curry.

Quindi abbassiamo il fuoco versiamoci dentro l’agnello e copriamo.

Prepariamo nel mentre un trito di prezzemolo, pomodoro secco (sotto sale), origano, rosmarino e altre spezie che volete aggiungere. Dunque versiamolo nella padella verso la metà della cottura.

Mescoliamo cottura e aggiustiamo d’olio se occorre.

Una volta cotto è molto importante lasciarlo freddare perfettamente onde evitare che quando lo si usi per farcire la pasta sfoglia questa si buchi.

Una volta che il ripieno è freddo stendiamo la nostra pasta sfoglia pronta e con un cucchiaio versiamoci sopra l’agnello con le patate. Arrotoliamo pizzicando i bordi e mettiamo in una teglia rivestita con carta forno, un filo d’olio sopra ed inforniamo. Deve cuocere almeno per mezz’ora a duecento gradi finchè la pasta non diventa dorata e croccante.

Il trucco per levare l’olio in eccesso: tagliamo a fettine su un piatto da portata e rimettiamo in forno per cinque minuti dunque rimpiattiamo in un piatto pulito.

Tempo di preparazione: 2 h.

Questa panada con agnello e patate abbastanza semplice si serve calda, tagliata a fette accompagnata da una bella insalata mista e qualche salsa piccante o allo yogurt.

(83)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.