Menu Chiudi

Padova: Luigi Pelazza delle “Iene” malmenato da cinesi

Luigi Pelazza, l’inviato del programma le Iene, è stato aggredito e circondato da una ventina di cinesi al Centro Ingrosso Cina di Padova.

insider

Luigi Pelazza, l’inviato del programma le Iene, è stato aggredito e circondato da una ventina di cinesi al Centro Ingrosso Cina di Padova durante la registrazione di un servizio che avrebbe denunciato la presenza di giocattoli contenenti composti chimici dannosi per la salute dei bambini.

Tutto è iniziato una decina di giorni fa quando sono stati acquistati e successivamente analizzati una decina di giocattoli presi al Centro Ingrosso Cina di Padova. Successivamente, Luigi Pelazza e la sua troupe si sono recati presso il negozio a chiedere spiegazioni. Da qual momento è successo il finimondo in quanto nel giro di un attimo sia Pelazza che la sua troupe sono stati circondati da una ventina di cinesi che per prima cosa hanno spaccato la telecamera e poi li hanno aggrediti e malmenati selvaggiamente.

Questo quanto dichiarato da Luigi Pelazza:

Ce la siamo proprio vista brutta. Avevo paura che qualcuno sferrasse anche una coltellata. È stata impressionante la foga con cui venti persone si accanite contro noi tre. Ma soprattutto è incredibile come, appena cinque minuti dopo aver frantumato la telecamera, avevano già fatto sparire tutti i cocci. Attorno a noi c’era anche altra gente, cinesi e italiani, ma nessuno ha fatto nulla.

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri che hanno denunciato e identificato una parte degli aggressori. Luigi Pelazza dopo essere immediatamente ritornao a Milano ha dichiarato: “Dispiace per gli 8mila euro di danni. Il collo mi fa male forse oggi vado al pronto soccorso”.

Fonte: Il Mattino di Padova

(26)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.