Menu Chiudi

OLIVIA WISE: SI SPEGNE L’USIGNOLO CHE RUGGISCE

131102080405-olivia-wise-story-tablet

Olivia Wise era una ragazza dolce e bella, di 16 anni, canadese, una teen-ager come tante, con la passione per la musica e la voce suadente come quella di un usignolo. Il giorno del suo quindicesimo compleanno, un anno fa, le viene diagnosticato un tumore al cervello, inoperabile. Una ragazzina combattiva e dalla forza sorprendente, quella di Olivia, che non si abbatte ma lotta strenuamente fino alla fine per avere la meglio sul male che la sta minando, aiutata appunto dal suo amore per la musica e la forza che il canto le permette di tirare fuori.

Mano a mano che le cure si rivelano sempre più inefficaci e la forza fisica viene meno, la famiglia e gli amici di Olivia si attivano affinché la ragazzina possa arrivare a registrare e incidere il suo manifesto d’amore per la vita, intenzionati a farle vivere l’esperienza di una sala di incisione e la registrazione in studio della propria voce nella performance di una canzone che ne attesti la volontà di lotta.

Quando il produttore di Los Angeles Jon Levine (Xfactor, Nelly Furtado, Bono tra gli altri) ascolta la voce di Olivia, decide di raggiungere Toronto e di incidere con lei un disco. Poiché le condizioni di salute di Olivia non le permettOno di poter imparare un nuovo testo e una nuova melodia, la scelta cade sulla realizzazione di una cover, Roar di Katy Perry, tra le preferite di Olivia.

La giovane Olivia, pur fiaccata dalla malattia si rivela una leonessa che ruggisce, registrando la sua versione della song di Katy Perry e trasmettendo nella performance tutta la sua voglia di vita, di amore e di speranza. Un video che in pochi istanti fa il giro della rete e commuove il mondo intero per la bellezza e la grinta con cui è realizzato.

Ieri sera, attorniata da amici e genitori, la piccola dolce Olivia si è spenta, vinta dalla malattia ma non piegata dalla crudeltà del destino. Il suo “ruggito” da usignolo ancora vola alto nell’etere e il suo messaggio di amore per la vita e speranza fluttua sinuoso tra le maglie della rete.

Katy Perry per prima ha twittato un messaggio per lei:

katylivia
Olivia Wise, posso sentirti cantare con gli angeli.
Il tuo spirito e la tua forza hanno ispirato me e tanti altri.
Riposa in pace.

(83)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.