fbpx

Milano: Operazione Nas sequestra alimenti scaduti da anni

Articolo aggiornato il 12 Agosto 2013

A Milano è scattata l’Operazione dei NAS che ha visto, in collaborazione con il Ministero della Salute, il sequestro di oltre 15 tonnellate di prodotti dolciari scaduti da oltre due anni presso una società che commercia all’ingrosso e al dettaglio questo genere di alimenti.

16 - Milano: Operazione Nas sequestra alimenti scaduti da anni

Oltre ai prodotti scaduti i Carabinieri dei NAS hanno rilevato gravi carenze igienico-sanitarie come ambienti e utensili da lavoro non adeguatamente sanificati, mancanza delle procedure di autocontrollo e tracciabilità degli alimenti e tutte quelle procedure obbligatorie per l’HACCP.

Ma queste operazioni non sono avvenute solamente a Milano, infatti in tutta Italia è stata eseguita questa operazione di controllo per la tutela del consumatore e le irregolarità rilevate nella filiera alimentare italiana sono state tali da portare al sequestro di oltre 540 tonnellate di prodotti alimentari tra cui più della metà solo tra pesce e molluschi stoccati non adeguatamente o addirittura scaduti da anni.

Da questa maxi operazione condotta dai NAS il 30% delle strutture controllate sono risultate non idonee e con irregolarità talmente gravi da ordinarne il sequestro immediato degli alimenti e la chiusura immediata di 7 panetterie, 5 bar e 27 ristoranti il resto degli esercizi italiani con irregolarità saranno tenuti al pagamento di salate sanzioni amministrative per un totale di oltre 1 milione e 300mila euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.